LEGA ARABA soffocazione martiri cristini

YOUTUBE SI OSTINA A NON RENDERE VISIBILE QUESTO MIO COMMENTO https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion [ SALMAN SAUDI ARABIA ] London TV - The Roosevelt Movement  [ Gioele Magaldi, Gran Maestro del Grande Oriente Democratico ha detto che gli USA 666 SATANISTI FARISEI MASSONI loro hanno fondato sia Al-Qaeda, che ISIS, ma, questa è la verità, LORO NON LO AVREBBERO POTUTO FARE SE TU NON DICEVI: "SI!" ] [ DIETRO A DONALD TRUMP, LE TRAME della MASSONERIA PROGRESSISTA - GIOELE MAGALDI Pubblicato il 11 nov 2016.
https://youtu.be/7uhcQGezq00 Dietro alle elezioni USA che hanno portato alla casa bianca Donald Trump si sono mosse forze organizzate, trasversali, apolidi e sovranazionali. Sorprendentemente, sono proprio le trame della massoneria progressista ad avere portato al successo Donald Tramp. Il come e il perché di questo apparente paradosso, lo spiega bene Gioele Magaldi, Gran Maestro del Grande Oriente Democratico - che ha una visione privilegiata sulle dinamiche sconosciute ai più - intervistato da Claudio Messora. https://www.youtube.com/watch?v=7uhcQGezq00&feature=em-subs_digest LEGGI IL LIBRO: "MASSONI, SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA. LA SCOPERTA DELLE UR-LODGES", di Gioele Magaldi


USURAI PARASSITI FARISEI LADRI E COMMERCIANTI DI SCHIAVI, SONO TUTTI I RABBINI DEL FMI SPA BM FED BCE a negare il delitto di alto tradimento costituzionale: SOVRANITÀ MONETARIA e satanismo signoraggio bancario, significa riconoscere che sono stati i Rabbini capi ad avere portato il genere umano e il loro popolo alla shoah continuamente Olocausto! ] ROTHSCHILD SPA FED BCE FMI BM: ANSWER [ UNFUKKME ΑΝΦΑΚΜΙ +revenge Yitzhak Kaduri ] [ YOU WILL SEE AFTER UR DEATH SATANIST BUM, VEDRETE dopo la nostra morte satanista BUM ] REALLY? BUT, you Pharisees, you're not in a position to threaten me! MA, tu Fariseo, tu non sei nella posizione di poter minacciare me! [ have informed Prime Minister Benjamin Netanyahu ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas,Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
==========
Mi apoyo, solidaridad y oración. Att cristianos de Kirkuk 666 shariah: Estoy preocupado por las noticias que nos llegan de los ataques del Estado Islámico en Kirkuk. Quiero que sepaís que estamos con vosotros, que recibaís topda nuestra oración y nuestro apoyo. Y por supuesto, contad con mis oraciones. Sólo el Señor de la Historia comprende estos renglones torcidos. Atentamente, [Tu nombre]
"Los sonidos de disparos se oyen muy cerca... Muy pronto nos quedaremos sin electricidad ni teléfono" Nuestros amigos de Kirkuk están aterrorizados. Enviales tu mensaje de solidaridad, tu apoyo y tu oración
Hola lorenzo, Supongo que leiste en prensa sobre los ataques del Estado Islámico shariah en Kirkuk. Quizás te suene lejano, pero yo estuve hace apenas unos meses allá. Estuve con las comunidades cristianas refugiadas de la persecución del radicalismo islámico. Rezamos juntos, nos hicimos selfies, nos reimos, compartimos la Esperanza. Hoy están atacando muy cerca de ellos. ¿Puedes enviarles un mensaje de Esperanza?
http://www.citizengo.org/es/38019-apoyo-solidaridad-y-oracion-momentos
Las crónicas dicen que atacaron Kirkukl en su desesperación por los ataques de Mosul. También informan de una masacre de 39 muertos.
Atacaron una central eléctrica y mataron a 14 trabajadores, todos los iraníes. Irán ya ha anunciado la repatriación de todos sus trabajadores.
También han atacado un hotel. Muy cerca de una de las casas de estudiantes que visitamos y que el obispado mantiene económicamente gracias -entre otros- a CitizenGO y sus generosos donantes.
La foto de este correo es de esa casa.
Nuestro periódico, Actuall, ha conseguido hablar conlos estudiantes asediados. Esto es lo que les dicen:
”No pueden salir. El Estado Islámico está al final de nuestra calle (…) Los sonidos de los disparos y las bombas se oyen muy cerca, pero pronto se quedarán sin teléfonos móvile (…) Mis amigas están allí. Ellas se han escondido en una pequeña estancia de unos 7 metros cuadrados, donde no tienen agua, ni luz”
http://www.citizengo.org/es/38019-apoyo-solidaridad-y-oracion-momentos
El norteamericano Rafed Yaldo también le escribe a mi compañero en Alemania, Eduard Prölls. Esto es lo que le dice: ”Te escribo preocupado. Acabo de recibir una llamada de una de las estudiantes en Kirkuk pidiendo oraciones. Parece que algunos miembros del Estado Islámico han entrado en Kirkuk haciéndose pasar por refugiados. Hay una batalla durísima en las calles de las casas donde viven muchos de los estudiantes. Hay 9 chicas aterrorizadas y en pánico sin electricidad ni móvil!! Por favor, rezad".
Por último, este es el testimonio de Savina Dawood, estudiante en Erbil:
“Hoy me he levantado con decenas de mensajes de mi hermana Bahra Rafael aterrorizada contandome que el Estado Islámico había atacado cerca de sus casas pero que Aida estaba bien. Aida es de esas chicas que sacaron de Erbi y que no se rindió. Sigue sus estudios en Kikuk. Afortunadamente hoy estaba en Irbil pero hay muchos estudiantes en sus casas, muy cerca del hotel atacado” Enviales tu mensaje de solidaridad y tu oración:
http://www.citizengo.org/es/38019-apoyo-solidaridad-y-oracion-momentos
Prometimos que volveríamos con ellos cuand Mosul sea liberada. Lo haremos. Espero… Pero de momento sufren el acoso del Estado Islámico. Están aterrorizados. Angustiados. Desgraciadamente, ya saben lo que es el Estado Islámico… Quieren vivir en paz. Están estudiando porque quieren comprometerse en la reconstrucción de su país. Tienen Esperanza. No permitamos que se agoste… Un fuerte abrazo,
Luis Losada Pescador y todo el equipo de CitizenGO
PD. Son momentos difíciles. Cuando ves el Estado Islámico casi enfrente de tu cara… Por favor, reza, envíales tu solidaridad y comparte esta petición con quien puedas.
PD2. Te cuento sobre la III Cumbre del Habitat celebrada esta semana en Quito (Ecuador) Creo que gracias a la Santa Sede y ONGs como Católicos por el Clima o red Vida y Familia Ecuador logramos frenar la ideología de género. No entró la perspectiva de género; sí la equidad de género pero sin menciones a aborto ni control natal. Si participaste en esta campaña, gracias y enhorabuena. Gracias por haberlo hecho posible. te paso el link: http://www.citizengo.org/es/37800-no-al-aborto-y-adopcion-gay-cumbre-del-habitat If one part suffers, every part suffers with it; if one part is honoured, every part rejoices with it.
(1 Corinthians 12:26) ONE WITH THEM. For Marina Shestakov and her three daughters, the imprisonment of their husband and father, Dmitry, was a time of great loss. But four years of loss soon became four years of gain, as Marina and the girls discovered they had a new family—a family without boundaries. Christians from around the world came alongside them reminding them of God’s love through their prayers, letters of support and offers of practical help. In 2007, Pastor Dmitry Shestakov was sentenced to four years in a labour camp. He was leading a church in the east of Uzbekistan and had been watched by the security services for some time. In an attempt to blacken his name, he was falsely accused of many things, such as the excessive use of drugs and alcohol. Marina will never forget the moment Dmitry was arrested. “It was a huge shock,” she says. “Suddenly I was left alone. Quickly many things changed in our family. The girls (Sasha, Masha and Vera) were at an age when they were discovering all sorts of things, and sometimes they did not take notice of what I told them. Once Dmitry was gone, that changed. Gradually we became a close-knit team. That was good, but at the same time hard. They missed a part of their childhood.”
After Dmitry’s arrest, division arose in the church that he led. Some of the Christians were afraid and fled. However, God also brought good out of the situation. “Often in Central Asian cultures, when the pastor is removed, the whole church falls apart,” explains Marina. “Although some families left, new leaders arose as well. I’m thankful to everyone who took over Dmitry’s work,” she adds.
When Dmitry’s arrest became known outside Uzbekistan, several organisations launched aid campaigns for the Shestakovs. Open Doors started a writing campaign and encouraged its supporters to send cards and letters to encourage the Shestakov family. This support was vital for Marina and the girls.
“All the cards were a great encouragement for me,” shares Marina. “I thought it was so wonderful that people sent cards which were intended especially for one of us: for Dmitry or for me, or for one of the girls.
“I gained most strength from the Bible verses. The promises of God that He was watching over me, that He was holding me in His hand: those promises that people had written on the cards helped me to get through.”
RESPONSE:
Today I will thank God for the oneness of His body around the world and the encouragement we can be to one another.
PRAYER:
Pray for the Shestakov family — and others like them — as they struggle to resume their lives after the pressures of isolation and separation.
============

 USURAI PARASSITI FARISEI LADRI E COMMERCIANTI DI SHIAVI SONO TUTTI I RABBINI DEL FMI SPA BM FED BCE! negare il delitto di alto tradimento costituzionale: SOVRANITÀ MONETARIA e satanismo signoraggio bancario, significa riconoscere che sono stati i Rabbini capi ad avere portato il genere umano e il loro popolo alla shoah continuamente Olocausto! nella notte l'ultimo dibattito con la clinton. La retorica di Donald Trump. e i suoi follower antisemiti. Tutti concordi, anche in Israele: l'ultimo dibattito televisivo tra i candidati alla presidenza Usa Donald Trump e Hillary Clinton, è stato vinto da quest'ultima. Da Yedioth Ahronoth fino a Haaretz, passando per i commentatori di Galei Zahal (la radio dell'esercito israeliano), i diversi analisti sottolineano che l'ultimo confronto è stato il più interessante grazie anche al giornalista di Fox News Chris Wallace, ebreo e figlio del leggendario reporter del programma 60 Minutes Mike Wallace. Chemi Shalev di Haaretz, come i colleghi d'oltreoceano del Washington Post e del New York Times, spiega che Trump è andato meglio nella prima parte del dibattito, quando è riuscito ad essere più controllato e rassicurante, sembrando più presidenziale. Poi Trump, come scrive il vicedirettore del Post Francesco Costa, ha fatto il Trump e il suo aggressivo narcisismo ha preso la meglio. Il candidato repubblicano si è spinto fino a rifiutare di impegnarsi a riconoscere il risultato che verrà fuori dalle urne il prossimo 8 novembre (data delle elezioni americane). Una retorica che fa il paio con l'uscita degli scorsi giorni in cui il candidato repubblicano parlava di presunti “poteri forti” che, attraverso Clinton, pianificherebbero la distruzione degli Stati Uniti. “Hillary Clinton si è incontrata in segreto con le banche internazionali per pianificare la distruzione della sovranità americana, arricchire i poteri della finanza globale così come i suoi amici e i suoi donatori”, la filippica complottarda di Trump, denunciata poco dopo dall'Anti-Defamation League, organizzazione che si batte contro l'antisemitismo. Trump “dovrebbe evitare la retorica e le metafore usate storicamente contro gli ebrei e che ancora oggi fomentano l'antisemitismo”, il monito di Jonathan Greenblatt, direttore dell'Adl, che ha sottolineato come le accuse cospirazioniste del magnate siano simili ai deliri presenti in libelli come i Savi anziani di Sion.

    nuove reazioni contro la risoluzione. 'Dopo il vergognoso voto Unesco. anche la storia può essere negata'- Ancora numerose le prese di posizione contro la risoluzione approvata negli scorsi giorni dall’Unesco in cui non si riconosce il legame tra l’ebraismo e il Monte del Tempio a Gerusalemme. Uno sdegno trasversale, che va dalla politica al mondo dell'informazione alla gente comune. Scrive il Tribunale rabbinico del Centro Italia rav Giuseppe Laras sul Corriere della sera: “Se si può negare il riferimento specifico del Monte del Tempio all’ebraismo si può negare tutto e cancellare, dopo la storia, anche gli esseri umani”. Con riferimento all'astensione dell'Italia in sede di voto, denunciata il giorno precedente con grande evidenza sui giornali dalla presidente UCEI Noemi Di Segni, il rav aggiunge: "Da superstite della Shoah, da italiano e da ebreo, dinanzi a tale sì vile e infamante astensione, ritengo che, signori politici italiani, alle Giornate della Memoria e della cultura ebraica, dovreste starvene a casa vostra e non nausearci con discorsi melensi e ipocriti, per di più postumi, sconfessati dalle vostre stesse pratiche".
    "È utile, oggi che ci sentiamo al riparo della storia, indagare la banalità della selezione, ripercorrere l’ottusità tecnica della differenziazione, fisica, civile o culturale, fino alla risoluzione dell’Unesco che due giorni fa ha negato il legame tra il ‘miglio sacro’ dei luoghi santi di Gerusalemme e gli ebrei" scrive l'ex direttore di Repubblica Ezio Mauro in un'ampia riflessione pubblicata sulla prima pagina del giornale che dai miti negativi che portarono alla persecuzione degli ebrei nel Novecento arriva ai giorni nostri.
    Alcune centinaia i partecipanti ieri a Roma, davanti alla sede dell'Unesco, al sit-in di protesta organizzato dal quotidiano Il Foglio. Assieme al direttore Claudio Cerasa, tra gli altri, la presidente della Comunità ebraica romana Ruth Dureghello, il vicepresidente Ruben Della Rocca, il rabbino capo rav Riccardo Di Segni. Il Foglio pubblica oggi molti messaggi di sdegno dei lettori per la decisione assunta a Parigi, tra cui uno del Consigliere UCEI Gianluca Pontecorvo.
    Intervenendo questa mattina al Congresso del partito popolare europeo a Venezia, il rabbino capo Scialom Bahbout ha affermato: "Penso che l'Unesco debba essere messa in stato fallimentare ed essere comunque degradata dal suo ruolo di braccio culturale e di salvaguardia del patrimonio artistico dell'umanità e che venga costituita una nuova entità che possa svolgere in maniera dignitosa questo ruolo".
    Si chiede infine in un editoriale il direttore del dorso fiorentino del Corriere della sera Paolo Ermini: "Questa è la città di Giorgio La Pira, il sindaco che dette voce alla sua vocazione internazionale. Ed è anche la città di Matteo Renzi, che tra i suoi primi atti decise di illuminare la cupola della sinagoga. Qui diamo luce al tempio degli ebrei e accettiamo passivamente il colpo inferto per odio al Muro del Pianto?".
    revenge Yitzhak Kaduri

    Hola, lorenzo: Me va a costar mucho escribirte este correo para hablarte de los amigos cristianos de Irak que esta noche pueden caer, víctimas de la yihad. ¿Ves a estos niños? Son niños que consiguieron escapar del Estado Islámico. Y hoy el Daesh de nuevo se lanza sobre ellos: en estos momentos están a un paso de quienes degüellan a los cristianos de Irak. Los niños cristianos perseguidos por el Estado Islámico, que lograron huir de los yihadistas cuando invadieron la llanura de Nínive, en Irak, en verano de 2014, vuelven a correr peligro otra vez. Ellos y sus familias. Envíales tu mensaje de apoyo, se lo entregaremos al Nuncio del Vaticano para que lo haga llegar a Irak. Y si eres creyente, te pido una oración por ellos. http://hazteoir.org/persecucion/alerta/91138-cristianos-kirkuk Conocemos a estos niños y por eso hoy, todo el equipo de MasLibres tenemos el corazón en un puño. Hemos estado con ellos en Campamento Irak. Muchos ciudadanos les hemos enviado ayuda económica, hemos firmado las campañas pidiendo apoyo internacional para salvarlos. Y ahora vuelven a estar en peligro. Míralos, estos son mis amigos, los tuyos desde que les apoyas en tantas campañas y con tus donativos. Son los niños cristianos de Irak, perseguidos, amenazados de muerte por la yihad, que ya está a tan pocos kilómetros de ellos. Sentados en esta mesa jugamos con ellos, conocimos sus historias, aprendimos a quererles: Yo rezo hoy por ellos. ¿Quieres enviarles tu mensaje de apoyo, tus oraciones? http://hazteoir.org/persecucion/alerta/91138-cristianos-kirkuk Me cuesta mucho escribir. Supongo que lo puedes entender: para mi, para todos nosotros, hablarte de estas personas es hablarte de nuestra familia. Porque desde que estuvimos allí, ellos son nuestra familia. Y nuestro ejemplo, los que nos muestran el camino. Recuerdo los ojos de esos padres que han visto cara a cara el horror de la yihad. Me los puedo imaginar en estos momentos. También a sus hijos. Revoltosos, alegres, como todos los niños. Pero a diferencia de otros lugares, en Irak los ojos de los niños perseguidos son tristes. Todo el equipo de MasLibres y todos los voluntarios que hemos estado en Irak, y también los compañeros de CitizenGO de otros países, tenemos el corazón en un puño. Estamos en contacto con el arzobispo de Kirkuk, Monseñor Mirkis, con el Padre Jens, que hace unos pocos días estuvo en Madrid para recoger el Premio HO 2016, con los amigos que se encuentran en toda aquella zona que ahora es campo de batalla. Hay familias en Kirkuk que, a través del móvil, nos han podido explicar que llevan todo el día escondidos para que los yihadistas del Daesh no los localicen y los asesinen. Con esas mismas familias hemos rezado en Irak. Y no te puedes imaginar cómo agradecían que les acompañáramos en sus oraciones. ¡Pero si éramos nosotros los privilegiados! Recuerdo especialmente una tarde de Rosario en un campo de refugiados: Me está costando mucho escribirte para recordar a tantos amigos que hoy pueden caer, víctimas de la yihad. Niños, familias rezando el Padrenuestro en arameo, tardes jugando bajo la lluvia. Pido al Señor que sigan con vida. Déjame enseñarte a más personas admirables que son el objetivo preferido del Estado Islámico. Esta es la foto de toda la diócesis de Kirkuk. Estos son todos los sacerdotes de la diócesis, con el arzobispo Mirkis al frente. Ellos solos atienden a los cristianos en una diócesis que ocupa una extensión similar a toda Galicia. Estos son los valientes a los que los yihadistas quieren torturar y asesinar en Kirkuk en estos momentos. Esta foto la tomé a la entrada de la residencia del arzobispo, que se encuentra junto a la pequeña catedral de Kirkuk. A su lado está la clínica a la que acuden los cristianos refugiados. La instaló el arzobispo y se mantiene gracias a los donativos de tantos y tantos ciudadanos a través de MasLibres.org. Pero hoy no han podido atender a nadie. Los ataques del Estado Islámico lo están impidiendo.
    Te pido que envíes tu mensaje de apoyo a los amigos de Irak en estos momentos tan difíciles pinchando aquí mismo.
    Si eres creyente, te pido también que reces por ellos y por el fin de la violencia yihadista.
    Muchas gracias en nombre de nuestros hermanos perseguidos.
    Miguel Vidal y todo el equipo de MasLibres.org
    P.D. Aquí puedes conocer más acerca de estas personas:
    Fotografías de Campamento Irak.
        Videos de Campamento Irak.
    revenge Yitzhak Kaduri

    DOPO L'INTERVENTO DELLA PRESIDENTE UCEI. L'Italia e il voto della vergogna: Il Governo ora si muove. Qualcosa si muove e il Governo italiano ha chiaramente avviato una seria riflessione su quanto avvenuto all’Unesco dove, nei giorni scorsi, era stato approvato un grottesco e vergognoso documento volto a negare l’identità ebraica di alcuni luoghi sacri di Gerusalemme. Erano trascorse solo poche ore dalla diffusione dall’invito alla riflessione rivolto dalla Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la reazione è subito rimbalzata su Palazzo Chigi. Prima ancora di rientrare in serata a Roma da Bruxelles, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha scelto di rompere il silenzio, manifestando una netta contrarietà a quanto avvenuto all’Unesco e annunciando un vertice con il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Un chiaro segnale di disponibilità a mettere meglio a fuoco la posizione italiana, su una vicenda che lo stesso Renzi ha definito “Incomprensibile, inaccettabile e sbagliata”. "Una vicenda allucinante – ha detto Renzi - ho chiesto al ministro Esteri di vederci subito al mio ritorno a Roma. È incomprensibile, inaccettabile e sbagliato. Ho chiesto espressamente ieri che la si smetta con queste posizioni. Non si può continuare con queste mozioni finalizzate solo ad attaccare Israele. Se c'è da rompere su questo l'unità europea che la si rompa".
    Sollievo, apprezzamento per l’evoluzione e attesa di seguire la vicino le prossime mosse del Governo sono state espresse in via informale dalla Presidente dell’Unione, che nei prossimi giorni si attende una maggiore messa a fuoco del ruolo italiano e di una politica estera attenta a conferire al nostro paese un ruolo di primo piano nell’immane lavoro di costruzione della pace fra tutte le genti che si affacciano sul Mediterraneo.
    La speranza, ha valutato la Presidente UCEI, è che documenti simili non solo trovino una ferma opposizione, ma in futuro non arrivino nemmeno sul tavolo di organizzazioni che dovrebbero piuttosto assolvere al loro vero fine istituzionale. Che nessuno possa mai più giovarsi della loro legittimazione per iniziative come quella degli scorsi giorni.
    
    Qui di seguito il testo della lettera aperta della Presidente Di Segni, ripresa nella sua forma integrale e in prima pagina sull’edizione odierna dal quotidiano La Stampa.
    

    Illustre Presidente Mattarella,
    il momento della sua partenza per l’attesa visita in Israele, la prima nel suo mandato di Presidente della Repubblica, è ormai vicino.
    Alla vigilia di questo importante appuntamento, vorrei condividere in questo messaggio i nostri sentimenti di ebrei italiani, cittadini che credono nella pace e nel progresso.
    La sua visita si annuncia intensa e carica di significati, volta a riaffermare la storica amicizia che lega lo Stato ebraico all’Italia, ai suoi rappresentanti, al suo popolo, alla sua cultura. Italia e Israele sono oggi al fianco in molte sfide. Collaborano strettamente sul piano istituzionale, e questo viaggio ne è la più alta conferma, ma la cooperazione si estende anche in molti altri campi.
    Un flusso continuo di persone, idee e progetti che rafforza un comune impegno al servizio dell’intera collettività e del suo benessere economico, intellettuale, spirituale. Un vissuto plurimillenario, che tra ebraismo e cristianesimo, tra Gerusalemme e Roma, due capitali della civiltà mediterranea, testimonia un confronto vivo, talvolta contrastato, ricco di storia, di vicende, di speranze talvolta tradite, di conquiste che hanno spesso un risvolto quasi miracoloso.
    Per questo gli ebrei italiani, e con loro tutti i cittadini che si riconoscono nel primario valore che è la verità vissuta, che agiscono in buona fede e trasparenza, che credono e accordano la loro fiducia alle massime istituzioni democratiche, sono sconcertati e feriti dal comportamento tenuto in questo mese di ottobre dalla rappresentanza diplomatica italiana all’Unesco. Sulla base di una proposta di alcuni Paesi arabi, e con un’alzata di mano di altri che vi hanno aderito, è stata negata l’identità ebraica di Gerusalemme e dei suoi storici luoghi di preghiera e raccolta, di pianto e feste, di inno alla vita e alla libertà ritrovata.
    Diverse le civiltà del passato che hanno violato e distrutto il nostro Tempio. Diverse le ragioni che nei secoli hanno fatto percorrere ai pellegrini la lunga distanza dai remoti luoghi di provenienza. Come non comprendere che oggi gruppi estremisti e aggregazioni di ogni genere, che di civile nulla detengono, cercano la distruzione e l’annientamento? Come accettare che l’Unesco, agenzia preposta allo sviluppo della cultura, si esprima in tal modo?
    Per ben due volte, a distanza di pochi giorni, nonostante chiari segnali d’allarme, il rappresentante italiano ha scelto attraverso l’astensione di rimanere in silenzio. Un silenzio che dimentica le raffigurazioni riportate sull’Arco di Tito. Un silenzio assordante. Un silenzio che concorre ad un negazionismo contro il quale oggi tutti alziamo la voce.
    Illustre Presidente, tra qualche giorno lei avrà modo di visitare Gerusalemme, di camminare lungo le vie in cui ogni pietra dichiara come la città sia la capitale del risorto Stato di Israele e la casa di tutti coloro che amano la pace, di varcare la soglia dei luoghi sacri alle grandi religioni monoteiste, di vedere davanti ai suoi occhi scorrere la vita quotidiana degli abitanti di questa città che non conosce eguali.
    Potrà facilmente constatare come ogni luogo di Gerusalemme, capitale unica e indivisibile dello Stato di Israele, parli una lingua plurimillenaria. La lingua dell’identità, della spiritualità, del più autentico rispetto dell’altro. Tra le centinaia di dediche, di rappresentazioni artistiche, di canzoni religiose, epiche, più allegre e più tristi dedicate nei secoli a Gerusalemme, Le cito quella sul Kotel (parole di Yosi Gamzu), che con la sua musica struggente insegna che al di là di quanto si sente e si vede, al di là di come si è vestiti conta quanto si è donato e sacrificato nei millenni ed ancora oggi: “Esistono pietre con un cuore umano e uomini con cuore di pietra”, troppo vero.
    Illustre Presidente, le scrivo perché gli ebrei italiani restano fiduciosi che dall’alto del suo prestigio il Quirinale possa risvegliare un orientamento di saggezza ed equilibrio, l’unico che possa rappresentare i sentimenti di tutte le identità e di tutti i cittadini, e affermare i nostri più importanti valori costituzionali. Non abbiamo altro da chiedere che tenere in alto l’onore dell’Italia e garantire al nostro Paese un ruolo da protagonista nell’immenso lavoro di costruzione della pace che ci deve vedere tutti impegnati.

    Noemi Di Segni,
    presidente Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

    Ancora numerose le reazioni sul voto Unesco e sui segnali del mondo politico. Dichiara la presidente della Comunità ebraica romana Ruth Dureghello in un comunicato diffuso questa mattina: "Le parole del Presidente del Consiglio Matteo Renzi in merito alla votazione Unesco su Gerusalemme e sull'astensione dell'Italia rappresentano una presa di posizione importante che ci solleva rispetto al silenzio di questi giorni. Era per noi inaccettabile come ebrei romani pensare che il nostro Governo si astenesse di fronte a una mozione così antistorica e palesemente antisemita. Vorremmo capire come si è arrivati a questa astensione e cosa farà il Governo per porvi rimedio. Ora che la votazione all'Unesco è definitiva, c'è bisogno di un atto politico che dia seguito alle dichiarazione di questa mattina. Siamo certi che l'Italia saprà prendere una posizione chiara e netta per rimediare a quell'astensione così vergognosa".
    Significativa anche la decisione del Centro Unesco di Firenze che, su impulso della docente universitaria Silvia Guetta, ha chiesto alla presidente della Federazione Italiana dei Centri e dei Club Unesco di manifestare la propria vicinanza alla direttrice generale dell'organizzazione Irina Bokova, che ha espresso la propria contrarietà alla risoluzione e che per questo ha ricevuto persino delle minacce di morte.
    revenge Yitzhak Kaduri

    revenge Yitzhak Kaduri http://www.youtube.com/user/DETHTOFAKES08:35 SATANIC TALMUD BE of PHARISEES! Yahwe, is one only JHWH holy!
    I am King Israel human Messiah for all yews.. and you are fake person!
    i am only a politico revenge Yitzhak Kaduri08:36 +UNFUKKME ΑΝΦΑΚΜΙ
    certo tutti gli ebrei del mondo saranno accolti con amore in Arabia SAUDiTA
    revenge Yitzhak Kaduri

    dopo che io ho detto che il denaro del FMI SPA NWO ROTHSCHILD è un denaro finto? è normale che il Debito Americano è diventato la carta del cesso! PRESTO CROLELRANNO TUTTE LE BANCHE OCCIDENTALI! ] [ Sauditi e cinesi si sbarazzano di 346 miliardi di titoli degli USA. by sitoaurora. Zerohedge 18 ottobre 2016. usd-currency-rothschildUn mese fa, quando osservano l'ultimo aggiornamento della FED sui titoli del Tesoro detenuti, notammo qualcosa di preoccupante: erano scesi drasticamente, di oltre 27,5 miliardi in una settimana, la maggiore riduzione in una settimana dal gennaio 2015, portando il totale delle riserve a 2830 miliardi di dollari, il minimo dal 2012. Un mese dopo, aggiorniamo i dati scoprendo che nell'ultimo aggiornamento settimanale, le banche centrali straniere continuano a liquidare i titoli degli Stati Uniti tenuti in conto deposito dalla FED, scendendo di altri 22,3 miliardi la scorsa settimana, arrivano a titoli detenuti per 2805 miliardi di dollari, il nuovo minimo dal 2012.1-tsy-custodyPoi oggi, oltre ai dati sui titoli della FED, vi sono gli ultimi dati mensili del Treasury International Capital che mostrano che la stessa tendenza preoccupante del mese prima accelera. Ricordiamo che negli ultimi 12 mesi abbiamo osservato una non così furtiva, ma difatti massiccia vendita, per 343 miliardi di dollari, di titoli del Tesoro da parte delle banche centrali estere nel periodo luglio 2015- luglio 2016; senza precedenti per dimensioni e ambito. Arrivando ad oggi, nell'ultimo aggiornamento mensile, di luglio, si scopriva che quello ciò che un mese prima era "semplicemente" il record di 343 miliardi di vendite delle banche centrali estere nel periodo LTM, terminato il 30 luglio, un mese dopo il dato era balzato a 346,4 miliardi, cioè oltre un terzo di triliardo di titoli del Tesoro venduti negli ultimi 12 mesi.2-tsy-sales-1Tra i maggiori venditori, secondo i prezzi di mercato, non a caso vi era la Cina, che a luglio "vendette" 34 miliardi di titoli degli Stati Uniti (se la cifra effettiva è diversa, in quanto questa particolare serie viene regolata dalle variazioni di mercato (MTM), sarà simile), la più grande svendita mensile dal 2012, portando il totale a 1185 miliardi di dollari, il più basso dal 2012.3-20161018_chinatsyNon solo la Cina: l'Arabia Saudita continua a vendere i suoi TSY, e ad agosto i titoli dichiarati (ancora una volta regolati dal MTM), scendevano da 96,5 a 93 miliardi, il minimo dall'estate del 2014.4-20161018_sauditsyCome sottolineammo un mese fa, è sempre più evidente che banche centrali estere, fondi sovrani, gestori di riserve e praticamente ogni altra istituzione ufficiale in possesso di titoli degli Stati Uniti, liquidano le partecipazioni a un ritmo molto preoccupante. In alcuni casi, come la Cina, ciò viene compensato dalla pressione della svalutazione; in altri, come l'Arabia Saudita, fornisce i fondi necessari per compensare il crollo del petrodollaro e colmare il deficit di bilancio impennatosi nel Paese. Allora, a chi vendono? La risposta, almeno per ora, sono i privati, in altre parole, proprio come nel mercato azionario l'investitore al dettaglio è il detentore finale, nel caso dei titoli del Tesoro degli USA "gli investitori privati" esteri e nazionali ne depositano a centinaia di miliardi nelle banche centrali. Chissà se lo farebbero sapendo chi glieli vende. Nel frattempo, se solo due mesi prima i rendimenti erano ai minimi storici, improvvisamente il quadro s'invertiva e i titoli detenuti improvvisamente preoccupano BoJ, FED e fors'anche BCE, riducendo presto gli acquisti a lungo termine. Cosa succederà se, oltre alle vendita delle istituzioni ufficiali estere, anche i privati cesseranno di acquisire. La risposta? Altra monetizzazione del debito dalla FED degli Stati Uniti sarà il risultato più probabile, cioè più Quantitative Easing. Badiamo a questo perché, divertente, la FED ancora cova l'ingenua speranza di alzare i tassi nelle prossime settimane.9dd0ed4c-ff84-11e5-a9b2-800cbf78bba6_1280x720Traduzione di Alessandro Lattanzio - SitoAurora
    sitoaurora | ottobre 21, 2016 alle 14:48 | Etichette: accordi commerciali, anti-egemonia, anti-egemonismo, Asia, Asia-Pacifico, Asian Infrastructure Investment Bank, Banca di Cina, Beijing, Blocco antiegemonico, borse, BRICS, Cina, crisi economica, dedollarizzazione, Dipartimento del Tesoro USA, dollaro, economia, economia internazionale, economia mondiale, economia politica, equilibrio mondiale, equilibrio strategico, FED, Federal Reserve, Federal Reserve Bank, Federal Reserve System, finanza, finanza mondiale, geo-influenza, geo-risorse, Geoeconomia, geoinfluenza, Geopolitica, globalismo, globalizzazione, guerra asimmetrica, guerra commerciale, guerra coperta, guerra economica, guerra finanziaria, Imperialismo, Isitituzioni finanziarie internazionali, istituti finanziari internazionali, istituzioni finanziarie internazionali, mercato, mercato azionario, mercato mondiale, mondialismo, mondializzazione, Mondo Multipolare, monetarismo, multipolarismo, Nuovo ordine mondiale, Pacifico-Asia, Pechino, petrodollari, petrodollaro, politica economica, politica internazionale, relazioni economiche, renminbi, Repubblica Popolare Cinese, Repubblica Popolare di Cina, riserve valutarie, risorse finanziarie, risorse valutarie, sfera d'influenza, sistema bancario, sistema finanziario, sistema internazionale, sistema monetario, sistema valutario, sovranismo, sovranità, Stati Uniti, strategia, Treasury International Capital, USA, Washington Consensus, Washington DC, yuan | Categorie: Giappone, Imperialismo | URL: http://wp.me/p1qi5U-6FE
    revenge Yitzhak Kaduri

    Ben Yahweh's Wiener said [ +UNFUKKME ΑΝΦΑΚΜΙ, +lorenzojhwh Unius REI White people be jealous of Yahweh's Black penis ] ANSWER ] ANSWER [#Rockefeller WHY you hate so much the blacks, only because they have eaten in Africa, your best son? He is the only one of your damned family of Pharisees moneylenders AIPAC, to be entered into Paradise! Really think, here with me, you do not know to take another argument, which is not the same: the black penis pedofilo Mohammed Satan Spa FED FMi ECB sharia, wear a only one: NATO Caliphate NWO: death to all Christians all over the planet, that is, to all the goy slaves who must die? (Hebrew and Yiddish: singular גוי; plural גוים, goyim or goyim) it is true that you can not be adding any curse to you, that you have not already! But why do you want to go, anyway, into hell, if I love you, and I have prepared to you, a hope of redemption eternal (eternal life in the kingdom of God, even for atheists), outside of religions in Metaphysics Natural Law? If you think you continue to be monotonous, in this story of the black penis? sure I'll block you! [ #Rockefeller PERCHÉ tu odii così tanto i neri, soltanto perché loro si sono mangiati, in Africa, il tuo figlio migliore? Lui è l'unico della tua maledetta famiglia di farisei usurai AIPAC, ad essere entrato in Paradiso! Davvero che, tu con me, tu non sai prendere un altro argomento, che, non sia quello: del nero pene Maometto Satana Spa FED FMi BCE sharian usura un colo Califfato NWO: morte a tutti i cristiani in tutto il pianeta, cioè a tutti gli schiavi goy che devono morire? (in ebraico e in yiddish: singolare גוי; plurale גוים, goyim o gojim) è vero che a te non può essere aggiunta nessuna maledizione, che tu non hai già! Ma perché vuoi andare, comunque, all'inferno, se, io ti ho preparato una speranza, di redenzione di vita eterna, al di fuori delle religioni, nella METAFisica Legge Naturale? Se pensi di continuare ad essere monotono, su questa storia del pene nero? certo io ti bloccherò!
    https://www.youtube.com/channel/UCvgX0ONteSTzlWDZQASLS5g
    revenge Yitzhak Kaduri

    proprio tutte le capacità militari ipersoniche della NATO, e le scorreggie stratosferiche della MERKEL! Cacciabombardieri SU-34 effettuano voli nella stratosfera a velocità supersonica.. © Sputnik. Alexander Vilf Mondo 20:45 14.10.2016URL abbreviato 12433481 I piloti del reggimento bombardieri dell’aviazione del Distretto militare orientale hanno effettuato dei voli nella stratosfera a velocità supersonica I piloti del reggimento bombardieri dell'aviazione del Distretto militare orientale, dislocato nei pressi di Khabarovsk, hanno effettuato dei voli nella stratosfera a velocità supersonica nel quadro delle prove dell'anno di addestramento 2016. Lo ha comunicato all'agenzia TASS l'addetto stampa dell'aviazione russa, il colonnello Aleksandr Gordeev. I voli sono stati effettuati con cacciabombardieri SU-34. Il colonnello ha dicharato che i piloti hanno sono decollati e atterrati durante la notte, e i voli supersonici sono stati effettuati anche nella notte. La prova finale per gli alunni militari sono state esercitazioni tattiche in coppia con bombardamenti di bersagli a terra. L'esercitazione si è svolta in uno dei poligoni dell'aviazione del Distretto orientale.
    https://it.sputniknews.com/mondo/201610143493078-su34-caccia-bombardiere-stratosfera/
    revenge Yitzhak Kaduri

    alla NATO, sono tutti terroristi islamici! Siria, attacco ai civili. La Russia: abbiamo le prove che inchiodano i responsabili 21.10.2016) URL abbreviato 305624775 Il ministero della Difesa russo oggi ha presentato un rapporto dettagliato sull’attacco aereo sul villaggio curdo di Hasadzhek, in Siria. Secondo il ministero, il sistema di difesa aerea ha tracciato la rotta dei caccia F-16 belgi dal loro decollo dalla base in Giordania, durante il bombardamento del villaggio, fino al loro atterraggio. Il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov, si è detto "particolarmente stupito" dalla posizione del ministro della Difesa del Belgio Steven Vandeput, che ha categoricamente negato il coinvolgimento dell'Aeronautica militare del suo paese in quanto successo. "O Steven Vandeput sta deliberatamente fuorviando la comunità belga e internazionale, o il suo personale, insieme con i colleghi americani, sta imbrogliando le autorità del Belgio", ha commentato Konashenkov. Il villaggio di Hasadzhek, nella provincia di Aleppo, è stato bombardato nella tarda notte di martedì. Finora nessuna delle parti del conflitto in Siria ha rivendicato la responsabilità dell'incidente. Nel bombardamento sono rimaste uccise sei persone e quattro hanno riportato ferite.
    https://it.sputniknews.com/mondo/201610203523835-siria-russia-civili/
    ===========
    revenge Yitzhak Kaduri

    Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
    INTRODUZIONE! perché Salman Sharia: è il protettore di Mecca Kaaba dei miei cogli0ni? QUESTO sarà DIMOSTRATO nella SECONDA PARTE di QUESTO mio assai istruttivo ARTICOLO!
    Dhimmi che bello Schiavo AKBAR, che deve subire il genocidio teologia della sostituzione: tutti ONU OCI NATO CIA: senza diritti Ummah, i PARADISO GENDER NWO SPA FED, dei diritti pedofili e poligami: umani per la troia Allah e il suo pene Gufo al Bohemian grove ..
    1. ANSWER ma, circa CETA? noi non vogliamo mangiare gli alieni OGM delle SPA Rothschild Monsanto! Quindi sono Falliti negoziati con Vallonia su Ceta...
    2. ANSWER ok. circa: Giappone e Germania furono provocati militarmente, e furono costretti alla guerra dal monopolio: monetario commerciale anglo-americano, anche se questo: non può essere scritto nei libri di storia dell'usuraio fariseo massone: SpA Usura mondiale, alto tradimento costituzionale signoraggio bancario, e regime Bildenberg!
    MA NON È QUESTO CHE IO VOLEVO DIRE!
    CONCLUSIONE ] [ Poiché esiste il Padrone Faraone Rothschild a cui come schiavi paghiamo il nostro denaro al 270% del suo valore 70% prelievo fiscale (scienzato Giacinto Auriti): poi, è impossibile che possa esistere, un qualche vero Dio in questo pianeta: infatti per il Talmud e il Corano (bibbia di satana) il vero Dio è Satana!! ed è vero che Dio non ha bisogno delle Religioni per essere glorificato! QUINDI TUTTE LE RELIGIONI SONO STATE CORROTTE E ASSERVITE AL SISTEMA MASSONICO DI SALMAN IL CUSTODE E PROTETTORE DI MECCA KAABA DEI MIEI COGLIONI! ecco perché gli shariah ISLAMICI LEGA ARABA, proprio loro STANNO PORTANDO TUTTO A SATANA USA UE NATo UK 666 NWO! perché sono loro gli unici religiosi che sono rimasti in possesso del potere politico: la galassia jihadista.
    Mi piace · Rispondi · Adesso
    Pasquale Pecoraro
    E ne valeva la pena essere tanto distrutta ? O forse si, chissà quante medaglie perde ( cfr mazzette ) ... pazienza ... tenta un accordo con l'africa ... ciao ciao Christya Freeland
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/10/21/falliti-negoziati-con-vallonia-su-ceta_aed7fa9c-1d32-48a5-a03a-b2698c365d41.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR
    Giappone e Germania furono provocati militarmente, e furono costretti alla guerra dal monopolio: monetario commerciale anglo-americano, anche se questo: non può essere scritto nei libri di storia dell'usuraio fariseo massone: SpA Usura mondiale, alto tradimento costituzionale signoraggio bancario, e regime Bildenberg! MA NON È QUESTO CHE IO VOLEVO DIRE! Poiché esiste il Padrone Faraone Rothschild a cui come schiavi paghiamo il nostro denaro: poi, è impossibile che possa esistere un qualche vero Dio in questo pianeta! ed è vero che Dio non ha bisogno delle Religioni per essere glorificato! QUINDI TUTTE LE RELIGIONI SONO STATE CORROTTE E ASSERVITE AL SISTEMA MASSONICO DI SALMAN IL CUSTODE E PROTETTORE DI MECCA KAABA DEI MIEI COGLIONI! ecco perché gli shariah ISLAMICI LEGA ARABA, proprio loro STANNO PORTANDO TUTTO A SATANA USA UE NATA UK 666 NWO! perché sono loro gli unici religiosi che sono rimasti in possesso del potere politico: la galassia jihadista.
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/10/21/maxiattacco-hacker-in-usa-per-2-ore_3ccd8996-e58a-4e0f-824d-b23788f04a53.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio... è disumano ed inquietante constatare come il potere assoluto ed universale del NWO SpA FED SpA FMI BM Regime Bildenberg: loro i satanisti farisei massoni hanno il bisogno di far scendere così in basso il linguaggio politico! Usa: padre Melania scontò pena per frode, Stampa slovena, Knavs avrebbe fatto anche commercio illecito auto 40 anni fa!
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/10/21/usa-padre-melania-sconto-pena-per-frode_dab9be85-57fa-4599-b4c5-2b3278a22388.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Ethan Hunt.. Scie chimiche, scienziati pazzi e governi assassini
    Negli Stati Uniti si parla liberamente del problema legato alle scie chimiche, ma in Italia è in realtà un argomento ancora tabù, il più delle volte visto con pregiudizio, come una questione da relegare a visionari complottisti. Da ben 19 anni però nei ciel.
    revenge Yitzhak Kaduri

    Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR
    e allora cosa c'è di strano? le lucertole della: Spa FMI BM 666 CIA non hanno gli alieni 666 micro-chip dischi volanti, scie chimiche, metalli pesanti nei vaccini, ecc.. tutti SpA Talmud Rothschild Entità del cazzocane: Ja Bull On, Allah, che li possono difendere dai cinesi? .. e male che vi va? poi, e voi della NATO voi avete tanta paura? voi potete sempre essere difesi dai sauditi ISIS sharia al-Nursa i turchomanni RENZI Akbar Obama Merkel: la galassiah jihadista ONU OCI il terrorismo! [ ] Attacco hacker cinesi a portaerei Usa
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/10/21/attacco-hacker-cinesi-a-portaerei-usa_95e9ef56-62d9-48c0-932d-a1be04133552.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Rivelazione di Wikileaks: 1/3 ] lo staff: Hillary 666 Clinton: Satana FMI, SpA, Hollande Merkel, RENZI, OBAMA, Rothschild SPA FED NWO ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica. e il Regime Bildenberg fomenta la galassia jihadista in Siria: Certo, loro finiranno tutti condannati a morte: da un tribunale popolare! L'obiettivo era far sorgere una “primavera cattolica”, insinuando nella Chiesa idee progressiste rivoluzionarie fino a farla implodere. 17 ottobre 2016. Rivelazione di Wikileaks: lo staff della Clinton ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica
    John Podesta © Flickr/ Center for american progress action fund. La terza parte delle lettere diffuse qualche giorno fa da Wikileaks contiene delle sorprese interessanti. La fuga di notizie riguarda principalmente la cerchia di collaboratori più vicini ad Hillary Clinton, candidata democratica alla presidenza degli Stati Uniti. Sia il team responsabile della campagna elettorale del candidato repubblicano Donald Trump, sia diversi media della stampa anglosassone, hanno fatto largo uso del contenuto del leak. In molti paesi c’è stato silenzio assoluto, ma negli Stati Uniti è scoppiato il finimondo.
    Le e-mail rivelano che il consigliere più stretto della signora Clinton, suo storico collaboratore, ha voluto fomentare una “primavera cattolica” in seno alla Chiesa, insinuando in essa idee progressiste rivoluzionarie fino a farla implodere.
    Tra le migliaia di messaggi elettronici divulgati dal team di hackers di Julian Assange, quelli di John Podesta, presidente della campagna elettorale di Hillary Clinton, continuano ad alimentare il fuoco della polemica.
    Le indiscrezioni, che non sono state né commentate né tantomeno smentite da parte dei democratici, rivelano la doppia morale della candidata in merito a vari temi, tra cui il controllo delle frontiere o la regolamentazione della finanza.
    Come Giano bifronte, all’inizio della campagna Hillary si mostrò determinata su queste tematiche, nascondendo però obiettivi ben molto più liberali. D’altronde è stata lei stessa a dichiarare che “è necessario che i politici abbiano una posizione pubblica e una privata”. Un curioso stravolgimento dei principi democratici statunitensi per giustificare la menzogna. LEGGI ANCHE: Come le elezioni Usa stanno dividendo l’elettorato cristiano
    L’obiettivo è la Chiesa, considerata una “dittatura medievale”
    In un’e-mail, un attivista di sinistra – nonché braccio destro di Hillary Clinton – parla con disinvoltura di questa “rivoluzione” che desidera fomentare in seno alla Chiesa cattolica.
    ============================

    https://youtu.be/pS0nAWF59Jw PTV news 20 Ottobre 2016 - Siria: Scintille tra Putin, Merkel e Hollande sulla tregua
    PTV news 14 Ottobre 2016 - Le bugie dei media occidentali preparano lo scontro in Russia https://youtu.be/iRIFiSKfmBs=============================

    Rivelazione di Wikileaks: 2/3 ] lo staff: Hillary 666 Clinton: Satana FMI, SpA, Hollande Merkel, RENZI, OBAMA, Rothschild SPA FED NWO ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica. e il Regime Bildenberg fomenta la galassia jihadista in Siria: Certo, loro finiranno tutti condannati a morte: da un tribunale popolare! L'obiettivo era far sorgere una “primavera cattolica”, insinuando nella Chiesa idee progressiste rivoluzionarie fino a farla implodere. 17 ottobre 2016. Rivelazione di Wikileaks: lo staff della Clinton ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica
    La frase con cui inizia la mail inviata a John Podesta non lascia dubbi: “L’inizio di una primavera cattolica? Una necessità”.
    Il testo è a firma di Sandy Newman, presidente e fondatore dell’organizzazione no-profit (di stampo progressista) Voices for Progress, ex-dipendente e amico intimo del presidente Obama.
    “C’è bisogno di una Primavera Cattolica”, scrive Newman, “in cui gli stessi cattolici reclamino la fine di quella che è una dittatura medievale, e l’inizio di una piccola democrazia che rispetti l’equità di genere nella Chiesa cattolica.
    Sandy Newman, di religione ebraica, ammette di non conoscere granché della Chiesa cattolica e dichiara di reputarsi inadeguato a gestire questa campagna sovversiva contro la dottrina cattolica. “Anche se l’idea in sé non è folle, non mi reputo qualificato a prenderne parte. Non ho pensato affatto a come poter seminare i semi della rivoluzione, né chi potesse farlo”.
    John Podesta lo tranquillizza e gli chiede di avere fiducia in lui e nei suoi amici, che hanno creato organizzazioni concepite esplicitamente per infiltrarsi nella Chiesa cattolica con le loro ideologie progressiste. Ma lo avverte che non è ancora arrivato il momento adatto ad una rivoluzione totale.
    “Abbiamo creato Catholics in Alliance for the Common Good per essere pronti ad un evento del genere. Ma penso che non abbia, al momento, la leadership adatta. Come altre primavere, penso che anche questa debba muoversi dal basso verso l’alto”, scrive Podesta.
    http://it.aleteia.org/2016/10/17/rivelazione-wikileaks-clinton-rivoluzione-chiesa-cattolica/
    Rivelazione di Wikileaks: lo staff della Clinton ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica
    L'obiettivo era far sorgere una “primavera cattolica”, insinuando nella Chiesa idee progressiste rivoluzionarie fino a farla implodere
      ============================

    https://youtu.be/pS0nAWF59Jw PTV news 20 Ottobre 2016 - Siria: Scintille tra Putin, Merkel e Hollande sulla tregua
    PTV news 14 Ottobre 2016 - Le bugie dei media occidentali preparano lo scontro in Russia https://youtu.be/iRIFiSKfmBs=============================

    Rivelazione di Wikileaks: 3/3 ] lo staff: Hillary 666 Clinton: Satana FMI, SpA, Hollande Merkel, RENZI, OBAMA, Rothschild SPA FED NWO ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica. e il Regime Bildenberg fomenta la galassia jihadista in Siria: Certo, loro finiranno tutti condannati a morte: da un tribunale popolare! L'obiettivo era far sorgere una “primavera cattolica”, insinuando nella Chiesa idee progressiste rivoluzionarie fino a farla implodere. 17 ottobre 2016. Rivelazione di Wikileaks: lo staff della Clinton ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica. 17 ottobre 2016. Rivelazione di Wikileaks: lo staff della Clinton ha fomentato ‘infiltrazioni’ nella Chiesa cattolica. John Podesta © Flickr/ Center for american progress action fund. I cattolici trattati come dei paria. La conversazione mostra inoltre in modo chiaro il disprezzo che i progressisti radicali nutrono verso i cattolici e la Chiesa. Lo scorso lunedì WikiLeaks ha pubblicato diverse e-mail che mostrano il modo in cui, tra le fila democratiche, vengono presi in giro i cattolici conservatori.
    Nel 2011 John Halpin (senior fellow del “Center for American Progress”, un think-tank democratico) inviò a Podesta un-email particolarmente violenta contro l’allora capo della Fox-News, denigrando la sua fede cattolica: “È una vera bastardizzazione della fede”.
    In una conversazione con Podesta e Jennifer Palmieri, John Halpin si lascia andare ad un’invettiva contro i cattolici estremamente offensiva. “Ragionano in modo schematico, hanno idee radicalmente retrograde sulle relazioni di genere e ignorano totalmente il concetto di cristianesimo democratico”. E Jennifer Palmieri, responsabile della comunicazione della campagna elettorale, conferma: “Se dovessero diventare evangelici, i loro amici ricchi potrebbero non comprenderlo”. Ed Halpin si dice d’accordo: “Hai ragione da vendere. Si riempiono la bocca col pensiero tomista e col principio di sussidiarietà, dandosi un’aria sofisticata perché nessuno sa di cosa cavolo stiano parlando”.
    Un insulto contro milioni di persone. Il presidente della Camera dei Rappresentanti Paul Ryan, repubblicano eletto nel Wisconsin, ha condannato questi commenti senza precedenti. “Disprezzare la Chiesa cattolica accusandola di essere ‘gravemente retrograda’ è un insulto a milioni di persone in tutto il paese”, ha dichiarato il repubblicano, devoto cattolico, in un comunicato al vetriolo. “In ogni caso queste dichiarazioni rivelano l’approccio ostile della campagna di Clinton verso la gente di fede in generale”.“Tutti gli statunitensi credenti dovrebbero considerare a fondo queste dichiarazioni e decidere se questi siano i valori che vogliamo che rappresenti il nostro prossimo presidente. Se Hillary Clinton continua ad assumere persone intolleranti e con pregiudizi, è chiaro quali siano le sue priorità”, ha aggiunto Ryan.
    Il cavallo di Troia della rivoluzione
    L’organizzazione Catholics in Alliance for the Common Good (CACG) fu fondata da Tom Periello nel 2005. Del suo consiglio di amministrazione fa parte anche Fred Rotondaro. Entrambi sono colleghi del Center for American Progress, fondato da… John Podesta.
    Rotondaro appoggia l’ordinazione delle donne e afferma che il “sesso gay viene da Dio”.
    Catholics United nacque nel 2005 per mano di due attivisti democratici: Chris Korzen e James Salt. L’organizzazione ha criticato i vescovi che si sono rifiutati di dare la comunione ai politici a favore dell’aborto. L’organizzazione denuncia su base regolare “il tentativo vergognoso di usare i Sacramenti cattolici come armi politiche”.
    ============================

    https://youtu.be/pS0nAWF59Jw PTV news 20 Ottobre 2016 - Siria: Scintille tra Putin, Merkel e Hollande sulla tregua
    PTV news 14 Ottobre 2016 - Le bugie dei media occidentali preparano lo scontro in Russia https://youtu.be/iRIFiSKfmBs
    revenge Yitzhak Kaduri
  
    Magic Oblivion ] io non ti ho detto di stare alla larga dai miei canali? adesso vediamo se vengono i tuoi alieni putrefatti a salvarti da me! ] USA inizieranno terza guerra mondiale. revenge Yitzhak Kaduri. https://youtu.be/_BlxkiLD4dA [ + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas: Bevi tu stesso i tuoi veleni
    lorenzojhwh Unius REI

    #SALMAN #SAUDI #ARABIA ] [ have informed Prime #Minister Benjamin #Netanyahu ] ovviamente, il mio maestro: "Yitzchak Kaduri: اسحق قدوري Yitzhak: יִצְחָק" [ mi ha insegnato tante cose, e soprattutto lui ha operato in modo incredibile nel soprannaturale, per permettere la ascesa del mio ministro politico al Regno di Israel, e per demolire il demoniaco potere del SpA FMI BM 666 NWO! Ovviamente, i Farisei Talmud satanico e Kabbalah magia nera: nel Regime Rothschild, loro erano stati informati del tradimento di Yitzchak Kaduri: ma non avevano delle prove per farlo mettere a morte, in qualche modo!
    lorenzojhwh Unius REI

    #SALMAN #SAUDI #ARABIA ] [ have informed Prime #Minister Benjamin #Netanyahu ] cosa mi ha insegnato: "Yitzchak Kaduri, scritto anche Kadouri, Kadourie, Kedourie; "Yitzhak", rinomato cabalista haredi, che dedicò la vita allo studio della Torah e alla preghiera a nome del popolo ebraico. Insegnò e praticò i kavanot del mistico Shalom Sharabi. Yitzchak Kaduri (in ebraico: יצחק כדורי , arabo:اسحق قدوري), scritto anche Kadouri, Kadourie, Kedourie; "Yitzhak" Yitzhak: יִצְחָק" [ che esiste una Kabbalah positiva MINORITARIA, che, È MISTICA, e che protegge le persone, e che, invece, esiste una Kabbalah demoniaca che è quella dei Rabbini Kacam, Capi e sommi sacerdoti che sono nella Massoneria del Nuovo Ordine Mondiale, signoraggio bancario SpA FMI NWO, cioè, riduzione in schiavitù di tutto il Genere umano! Ed ovviamente questi Rabbini del potere farebbero del male: immediatamente: ai rabbini che potrebbero fare gli oppositori del NWO, quindi a nessun rabbino è permesso di avere momenti di ingenuità! I RABBINI POSITIVI, SANNO BENE DEI SACRIFICI UMANI E IN PARTICOLARE DEI SACRIFICI UMANI DI INNOCENTI BAMBINI CRISTIANI DISSANGUATI! ... e questa è una antica usanza dei popoli cananei che prendevano un bambino innocente, cioè, che, lui non aveva ancor avuto rapporti sessuali ( ecco perché il desiderio dei ragazzi adolescenti di ottenere al più presto un rapporto sessuale può essere un impulso geneticamente ancestrale ) quindi gli facevano delle incisioni e poi ricoprivano le ferite con la farina, così il popolo si avvicinava e si nutriva della farina insanguinata, della vittima che diventava uno strumento di riconciliazione con il Dio.. da questo punto di vista, il genocidio che la Torà impone contro alcuni popoli cananei, è non soltanto una misura necessaria: alla legittima difesa (perché il genocidio, dei maschi, era una usanza militare dell'epoca), ma, anche, e soprattutto, era un atto di sopravvivenza spirituale e morale, perché le donne cananee: erano obbligate alle orgie e alla prostituzione rituale: nei loro templi: e questa era una attrazione quasi irresistibile per un giovane maschio ebreo, sposato e non!
    lorenzojhwh Unius REI

    SALMAN SAUDI ARABIA ] [ have informed Prime Minister Benjamin Netanyahu ] ovviamente, chi è sprovveduto sul piano teologico, storico ed esegetico, e leggerà i dogmi dei Concilii precedenti al Vaticano Secondo, lui crederà che noi oggi, NOI siamo DIVENTATI, tutti modernisti eretici, ma, non è così, perché quella era una Chiesa della intolleranza, e delle crociate, delle guerre di religione, ecc.. ed anche questo non è giusto, tuttavia, interrogarsi se, questa Chiesa: pseudo Massonica NON SI STIA PERDENDO LA VERA FEDE CATTOLICA, COME LA DIMENSIONE BIBLICA FONDAMENTALISTA (intelligente approccio critico storico e cristico trascendente carismatica e profetica ) ANCHE QUESTA È UNA DOMANDA LEGITTIMA DA PORSI! [ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas,Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    lorenzojhwh Unius REI

    SALMAN SAUDI ARABIA ] [ have informed Prime Minister Benjamin Netanyahu ] IO NON HO IL PROBLEMA DI FARE PROSELITISMO PER IL CRISTIANESIMO! PERCHÉ, SE GESÙ DI BETLEMME RISORTO, LUI PERSONALMENTE, LUI NON CHIAMA PERSONALMENTE I SUOI CRISTIANI? LORO SONO PREDESTINATI A DIVENTARE DEGLI IPOCRITI ECCELLENTI, assolutamente INEFFICACI SUL PIANO DIVINO: proprio COME TANTI VESCOVI, pseudo modernisti che hanno perso la vera cattolicità: ed arrivano a credere che il diavolo non esite o che la natura umana è buona, ecc.. ECC.. [ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas,Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    lorenzojhwh Unius REI

    have informed Prime Minister Benjamin Netanyahu ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas,Bevi tu stesso i tuoi veleni  ESORCISMO :  (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    lorenzojhwh Unius REI

    Salman Saudi ARABIA, "stracazzo000000" con tutte le sue bestie di Satana: i FARISEI gli usurai SpA FMI BM NWO 666 micro chip into ASS: i pervertiti: maniaci sessuali GENDER DARWIN LE SCIMMIE PEDOFILI POLIGAMI A SODOMIA ] ma, se la vostra pseudo giustizia, e la pseudo giustizia della vostra religione, teme di confrontarsi: con la mia giustizia metafisica RAZIONALE e della LEGGE NATURALE e UNIVERSALE, come sperate voi con le vostre religioni di potervi salvare dall'inferno? VOI SIETE DEGLI ILLUSI! Colui he dal nulla ha creato l'UNIVERSO, come potrebbe rinnegare le leggi da lui stesso create? poi, lui ha detto: "non uccidere!" eppure voi uccidete per tanti motivi che non sono quelli della legittima difesa! lorenzojhwh Unius REI lorenzojhwh Unius REI. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    lorenzojhwh Unius REI

    Salman Saudi ARABIA ] le bestie di Satana: i FARISEI gli usurai SpA FMI
    BM NWO 666 micro chip into ASS, quelli del Talmud, loro la sanno lunga!
    Se tu dici loro: "tu sei il Primogenito!" loro si offendono, perché
    nella Bibbia il Primogenito è quasi sempre un delinquente, che Dio ha
    dovuto scacciare! E la verità è che il Delinquente sei tu, perché sei tu
     il Vero primogenito che Dio ed Abramo hanno scacciato come un cane! .. e
     questo è vero Farisei e Salafiti sono gli assassini seriali, i
    commercianti di schiavi! lorenzojhwh Unius REI lorenzojhwh Unius REI.
    C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto
     C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N.
    D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V.
     R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi
     Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas
    Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i
    tuoi veleni  + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del
    Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il
    dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane.
    Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome
    del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    lorenzojhwh Unius REI

    C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo
      I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni (Al segno + ci si fa il segno della croce)
                                  + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto
                                     
     Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia
    mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose
    vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel
    Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    lorenzojhwh Unius REI
  
    La MATERia usata dai POTERI FORTI per condizionare, per PLASMARE, è come il LATTE MATERNO. Una GRANDE MADRE DEMONIACA ci sta allattando, plasmando, ricattando TUTTI. MATERIA – Materialismo – Nuovo Ordine Mondiale - Il Femminicidio predisposto dai Poteri Forti e altre “amenità” … del Tempo Presente (Kali-Yuga) - IL PIANO DIABOLICO DEL NUOVO ORDINE MONDIALE - VARI ASPETTI DEL KALI-YUGA
    Usa gli stessi strumenti di ricatto/plagio/ altresì detti “strumenti educativi” della madre, o degli “educatori” che, tramite un sistema di “coping” elargisce “premi” e “punizioni” in modo da orientare/modellare i nostri comportamenti, i nostri gusti (primariamente quelli sessuali, più di altri severamente legati al Mercato e alla Fabbrica del Profitto), le nostre scelte politiche (puro marketing, la Politica non esiste più), quella che crediamo essere la nostra cultura (predisposta ad hoc da “prodotti” pre-confezionati dalla Grande Distribuzione, non si leggono altro che gialli e thriller; per questo motivo si dovrebbero leggere solo libri usati, comprati nei mercatini delle pulci, dove possiamo ancora trovare un pensiero – si tratta di editoria molto datata – non orientato dal Mercato), i nostri Ideali (per la Massa, gli Ideali, è da notare, si limitano alle Cose Possedute).
    http://www.ideabiografica.com/nuovosito/non-luoghi/856-materia-materialismo-nuovo-ordine-mondiale-il-femminicidio-predisposto-dai-poteri-forti-e-altre-amenita-del-tempo-presente-kali-yuga-il-piano-diabolico-del-nuovo-ordine-mondiale-vari-aspetti-del-kali-yuga

    +lorenzojhwh Unius REI Ebbene sì. Il presidente di uno staterello dell'est, che non se lo fila nessuno, sta dando esempio. No censura e no politically correct. Chissenefrega se poi sono maschilisti misogini tipo Trump. Le donne con la scusa dell'emancipazione hanno approfittato per spadroneggiare troppo, sminuendo il padre e distruggendo quindi la civiltà cristiana.
    revenge Yitzhak Kaduri

    http://abdallahkingabdullah.blogspot.com/2016/09/missili-americani-in-corea-del-sud.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    You are dhimmi in sharia law
    GLI USA SONO AL TOP DELLA TECNOLOGIA, QUINDI NON POSSONO NASCONDERI DIETRO UN DITO E DIRE: "NON LO BBIAMO FATTO APPOSTA!" MOGADISCIO, 29 SET - Nel centro della Somalia un raid aereo Usa che aveva come obiettivo integralisti islamici al Shabaab ha invece colpito soldati dell'esercito regolare, uccidendone 22 e ferendone 16. Lo riferisce il comandante dell'Esercito nazionale somalo Ali Bashi Mohamed citato dall'agenzia locale Sonna, precisando che nessun miliziano è stato ucciso e che sull'episodio avvenuto a est della città di Galkayo (regione di Mudug) è stata aperta un'inchiesta.
    Ieri il Pentagono aveva comunicato che un bombardamento aereo Usa aveva ucciso nove miliziani al Shabaab in Somalia ma che erano in corso indagini su notizie che davano per colpiti anche altri obiettivi. Il ministro dello stato di Galmudug ha accusato il confinante stato del Puntland di aver dato agli alleati americani informazioni sbagliate. Il governo somalo ha anche rivolto un appello alla calma alla popolazione delle regione dove sono state segnalate manifestazioni contro gli Usa proprio a causa della strage di soldati.
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/africa/2016/09/29/somalia-raid-aereo-usa-strage-soldati_3a5a448f-82e5-4dac-a7a9-6d63f7f680d9.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    A KIEV NON SONO PRONTI PER GLI ACCORDI DI MINSK PERCHÉ LA NATO HA DETTO AI SUOI MASSONI UCRAIANI, CHE, QUESTA GUERRA MONDIALE NUCLEARE È INEVITABILE... 29.09.2016. I risultati del sondaggio tra i membri del parlamento ucraino sulla propensione all’adozione delle leggi sull’amnistia e la concessione dello statuto speciale al Donbass dimostrano che Kiev non è pronta a rispettare gli accordi di Minsk. Lo ha dichiarato oggi il leader della Dnr Alexander Zakharcenko. Secondo il sondaggio, condotto dall'Istituto Gorshenin, solo il 15% dei deputati ucraini è disposto a concedere lo statuto speciale al Donbass; meno del 12% l'amnistia. "Cosa si può dire? Con questi numeri l'Ucraina non potrà rispettare gli accordi di Minsk" ha commentato Zakharcenko. A suo parere, solo gli Usa posso costringere Kiev a rispettare gli impegni presi. https://it.sputniknews.com/mondo/20160929/3418825/sondaggio-parlamento-donbass.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR [ http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2016/9/29/c5e7570eb9b694800d2f3b84e0928a6b.jpg ] adesso lo capite tutti, tutti i nostri politici sono soltanto degli attori nel NWO di Hollywood, perché perdere il signoraggio bancario significa essere privati della verità della storia, noi siamo diventati tutti come dei cartoni animati! MA VOI AVETE TROPPO IL CERVELLO PIENO DI DEMONI PER POTERMI CAPIRE!
    Siria: Kerry, vicini a sospendere colloqui con Mosca http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/09/29/siria-mosca-niet-a-tregue-di-7-giorni-ad-aleppo-_53a5790b-062d-4259-a66f-b171ee8abe46.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR ] [ gli Islamici, FORSE: loro hanno: 1. laicità, 2. diritti umani, 3. reciprocità, 4. libertà di religione, 5. metodo storico critico? no! sono dei dogmatici del genocidio! ed io sono costretto ad asfaltarli tutti, partendo dall'IRAN e finendo alla ARABIA SAUDITA! Non c'è nessuno che, può vivere insieme con questi pericolosi nazisti e maniaci religiosi! questa è la verità: " ALEPPO È OSTAGGIO DI AL-NURSA, I RUSSI SONO GLI UNICI AUTORIZZATI A STARE IN SIRIA, E TUTTI GLI ALTRI SONO GLI INVASORI e i terroristi satanisti salafiti massoni: una sola Sinagoga Rothschild Talmud di satana!"
    Casimiro Tommasi
    scusate, ma perchè non se ne vanno utilizzando i corridoi umanitari messi a disposizione dal governo Siriano?
    chi state prendendo in giro?

    Andrea Regazzo · Cercare di usare i corridoi umanitari con i cecchini ribelli che di sicuro non vogliono perdere i loro scudi umani buoni per la propaganda pietista mi sembra forse più pericoloso che rimanere a casa, sperando di non trovarsi vicino ad una postazione ribelle bersaglio dei bombardamenti.
    La denuncia di Amnesty, in Darfur usate armi chimiche
    Sfollati da un villaggio del Darfur (ANSA)
    Africa. Oltre 200 persone, tra cui decine di bambini, sono state uccise in Darfur dalle "armi chimiche" utilizzate dalla forze del Sudan nell'offensiva lanciata lo scorso gennaio.
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/09/29/siria-mosca-niet-a-tregue-di-7-giorni-ad-aleppo-_53a5790b-062d-4259-a66f-b171ee8abe46.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    https://www.youtube.com/channel/UC5kiVyd6okKTh7zusGhxczg/discussion [  Ñigger卐 Jesus卐 ] perché tu sei diventato un pezzo di merda? come è che è stata questa disgrazia?
    revenge Yitzhak Kaduri

    Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio ] [ e perché lo punite se, LUI ha protetto i GAY VIRUS EPiDEMIA PANDEMIA GENDER A TUTTI I SODOMITICI, le scimmie Darwin sviluppate, come gli schiavi felici del signoraggio bancario? come? è il teatrino del SpA NWO, che, poi, in terzo grado verrà assolto? ahhhh, allora potevate dirlo prima! Tre anni un mese e 10 giorni. E' la richiesta di condanna fatta dalla procura di Roma per l'ex sindaco Ignazio Marino, imputato di falso, peculato e truffa in relazione all'utilizzo della carta di credito del Campidoglio ed al pagamento di consulenze della sua Onlus "Imagine". La richiesta di condanna è stata formulata dai pm Roberto Felici e Pantaleo Polifemo. I rappresentanti dell'accusa sono partiti da una pena di quattro anni e otto mesi di reclusione (quattro anni per il caso scontrini, otto mesi per la vicenda Onlus), ridotta di un terzo per la la scelta del rito, l'abbreviato, da parte di Marino. Oggetto del processo 56 cene, per circa 13 mila euro, pagate dall'ex sindaco con la carta di credito, e la predisposizione di certificati che attestavano compensi destinati a collaboratori fittizi o inesistenti che avrebbe procurato alla Onlus un ingiusto profitto di seimila euro. A giudicare Marino è il gup Pierluigi Balestrieri. Cinquecentomila euro per danno di immagine e altri centomila euro per danno funzionale. E' la richiesta di risarcimento fatta dall'Avvocatura di Roma Capitale all'ex sindaco Ignazio Marino per le vicende dell'uso improprio della carta di credito del Campidoglio e per un ingiusto profitto procurato alla propria Onlus.
    http://www.ansa.it/lazio/notizie/2016/09/29/caso-scontrinichiesti-3-anni-per-marino_3b886359-168b-4a50-b8e7-6909b33c0d2e.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio ] [ questo articolo [ “La distruzione della Siria al centro dei piani di Tel Aviv” Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/.../israele-vuole-distruggere... ] come la lettura del conflitto Palestinese: è una totale calunnia, ed è un delitto ideologico contro la sovranità di tutti i popoli del mondo, sia perché ogni shariah è genocidio, e sia perché negare il diritto degli ebrei (la fonte della civiltà e del diritto ) ad una loro patria, questo significa negare un diritto alla Patria contro tutti i popoli del pianeta! Ecco perché oggi gli ebrei sono Satanisti e Enlightened Farisei SpA Signoraggio Bancario SpA FMI BM NWO NATO, per farci diventare tutti un solo branco di schiavi microcippati: i vostri massoni? vi hanno tradito, nel regime Bildenberg trilaterale! .. ed io sono l'unico che vi può salvare da questo meritato destino e castigo! .. e così Dio ha dato agli ebrei la Palestina e la Arabia Saudita, e voi dite che, Dio è il Coglione? .. ok voi ve la siete cercata!! allora, venga Satana ad aiutarvi, lui che non sa chi lo può aiutare contro di me! La sua ambizione, quando aveva soli 16 anni, era di guadagnare 100.000 dollari e vivere 100 anni. Ma John Davidson Rockefeller, che ha vissuto 97 anni, ha guadagnato molto di più: a 25 anni era l'uomo più ricco dei suoi tempi e nel 1916 Forbes lo incorono' il primo miliardario al mondo con una fortuna pari ad attuali 30 miliardi di dollari.
        Il suo successo, iniziato nel 1870 con la fondazione di Standard Oil, e' alla base ancora oggi delle fortuna della famiglia Rockefeller, una delle paperone al mondo con 10 miliardi di dollari, ma non piu' ai vertici della gerarchia finanziaria americana. La sua eredita' e' visibile in tutta America. Uno dei contributi maggiori e' stato l'assegno staccato dallo stesso John Rockefeller per fondare l'Universita' di Chicago: un contributo per creare il primo ateneo Battista da 80 milioni di dollari, pari ad attuali 2 miliardi di dollari. Ma il contributo piu' famoso e' di suo figlio John Rockefeller Junior, che ha realizzato il Rockefeller Center di New York. La scalata al successo di John Rockefeller, devoto religioso e avido giocatore di golf, e' avvenuta con alle spalle solo un breve periodo di studi da ragioniere presso una scuola professionale di Cleveland, in Ohio, dove si e' trasferito con la famiglia quando aveva 14 anni. Nel 1855, a 16 anni, ha trovato lavoro in una societa' di Cleveland che acquistava e vendeva grano, carbone e altre commodity. Quattro anni dopo fondo, con alcuni partner, una sua societa'. Il 1859 e' anche l'anno della prima trivellazione per il petrolio americano. Nel 1863 Rockefeller entrava nel boom dell'industria petrolifera investendo in una raffineria di Cleveland, poi divenuta la piu' grande della citta'. E' stato a quel punto che Rockefeller ha deciso di accendere un prestito per acquistare le quote dei suoi soci e iniziare a gettare le basi di Standard Oil, che ha fondato nel 1870.
        Da li' una corsa senza fine, con Standard Oil che ha iniziato a crescere con acquisizioni, fino a diventare monopolista del settore. Un monopolio durato anni, fino al 1911, quando la Corte Suprema ordino' di smantellarla dopo anni di battaglia legale. Rockefeller ha guidato il suo colosso fino alla meta' degli anni 1890, per poi dedicarsi alla filantropia.
    http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2016/09/29/un-secolo-fa-primo-miliardario-al-mondo-john-rockefeller_00208d4e-b9ec-4929-a423-285e48af008b.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    questo articolo [ “La distruzione della Siria al centro dei piani di Tel Aviv” Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/punti_di_vista/20160928/3414931/israele-vuole-distruggere-siria.html ] come la lettura del conflitto Palestinese: è una totale calunnia, ed è un delitto ideologico contro la sovranità di tutti i popoli del mondo, sia perché ogni shariah è genocidio, e sia perché negare il diritto degli ebrei (la fonte della civiltà e del diritto ) ad una loro patria, questo significa negare un diritto alla Patria contro tutti i popoli del pianeta! Ecco perché oggi gli ebrei sono Satanisti e Enlightened Farisei SpA Signoraggio Bancario SpA FMI BM NWO NATO, per farci diventare tutti un solo branco di schiavi microcippati: i vostri massoni? vi hanno tradito, nel regime Bildenberg trilaterale! .. ed io sono l'unico che vi può salvare da questo meritato destino e castigo! .. e così Dio ha dato agli ebrei la Palestina e la Arabia Saudita, e voi dite che, Dio è il Coglione? .. ok voi ve la siete cercata!!  allora, venga Satana ad aiutarvi, lui che non sa chi lo può aiutare contro di me!
    revenge Yitzhak Kaduri

    revenge Yitzhak Kaduri 8:02 PM prima è nato lorenzojhwh il Re di Israele. poi, è nato shalomGerusalemme il governatore di Palestina e Israele. e poi, è nato il canale di humanumGenus la Metafisica universale! Quindi poi, è nato Unius REI, e lui è una autorità ETERNA nel Regno di Dio e sulla Terra è il Governatore Procuratore universale su tutte le NAzioni del mondo! ... poi, in youtube i sacerdoti di satana nella CIA e nella NATO non sapevano dove andare a mettere la faccia: il panico nel NWO
    revenge Yitzhak Kaduri

    cristianos quemados vivos por hay muchos
    21 giu 2014 172 visualizzazioni. Bloccato in alcuni paesi Soggetto a limiti di età.  Deliver Me - Sarah Brightman
    Registrazione audio
    0:32 - 1:25 UMG Per conto di: Island Records
    revenge Yitzhak Kaduri
   
    You are dhimmi in sharia law ] LONDRA, 21 LUG - Il sottomarino nucleare britannico Hms Ambush ha urtato nelle acque di fronte a Gibilterra un mercantile  [ nessuno può sapere che direzione può prendere un sommergibile in fase di immersione.. quindi, io dubito che le responsabilità possano essere del mercantile, infatti, i sommergibili possono immergersi secondo la linea verticale (per salvaguardare la sicurezza nella navigazione) ma, questo comporta un consumo di tempo ed energia maggiori!
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/07/21/sottomarino-nucleare-gb-urta-mercantile_8f11259b-ac59-4053-a585-94aacfe6305d.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ Cleveland: Cruz non sostiene Trump, Sommerso da fischi.. ma, noi non sappiamo quanti soldi ha preso anche lui dai ROTHSCHILD Neocons AIPAC Wall Street Spa FED NWO 666 il GUFO!

    Joe Bernard
    per votare secondo coscienza bisogna averla una coscienza Ted
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/21/cleveland-cruz-non-sostiene-trump_7772e1a9-82a6-4ecb-8bf0-20bf91e1fe0d.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] IL PATTO SOCIALE È SACRO! ] [ i bulli di ogni colore e di ogni fazione sono una minaccia per la democrazia.. tutti devono imparare a protestare in modo pacifico.. purtroppo noi assistiamo ad incostituzionali atti di ostruzione e aggressione e vilipendio che non devono essere concessi a nessuno: NEANCHE ALLE FEMMEN! CLEVELAND (USA), 21 LUG - Sono 17 gli arresti effettuati dalla polizia a Cleveland nella protesta esplosa davanti alla sede della convention repubblicana nel pomeriggio della terza giornata di lavori.
     Lo ha riferito la Polizia locale, comunicando che ad oggi in città sono stati effettuati 22 arresti compreso il weekend che ha preceduto la kermesse del partito repubblicano.
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/21/cleveland-17-arresti-a-convention_94399254-b7b6-46af-9b0b-c735b7011d41.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR .. Trump, no a difesa automatica: CALUNNIE della Nato! Se, dico ipoteticamente: Russia attacca alleati intervenire solo dopo valutazione.. perché sappiamo tutti che la Russia non aggredirebbe mai nessuno se prima non fosse attaccata a sua volta! NATO ONU UE ed associazioni massoniche devono tutte essere dichiarate illegali, perché rappresentano una minaccia estrema e incombente contro la determinazione sovrana, e la autodeterminazione dei popoli!
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/07/21/trump-no-a-difesa-automatica-nato_9018d328-6068-4c5b-a7c1-6b0227124415.html
    revenge Yitzhak Kaduri

    Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR ] la Turchia sharia ormAi, insieme a tutta la LEGA ARABA sharia: loro hanno un problema nazista islamico: allah akbar: tutto assolutamente incompatibile con i diritti umani ONU! e assolutamente incompatibile, con i valori democratici, con la sopravvivenza del genere umano! perché adesso ogni musulmano occidentale si può radicalizzare in modo imprevedibile: in qualsiasi momento! [ Turchia: altri 32 giudici arrestati: In manette anche 2 ufficiali militari.. ] il regime massonico GENDER DARWIN dogma sodomitico pornocratico usurocratico Rothschild Bildenberg: SpA FMI BM NWO PD Bertinotti D'Alema RENZI, Veltroni, nel loro odio demoniaco contro Gesù CRISTO: hanno deciso di sterminare la civiltà ebraico cristiana sia dall'interno che dall'esterno!
    ... PREPARATEVI AL PEGGIO DEL PEGGIO
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/07/21/turchia-altri-32-giudici-arrestati_255c68b7-586c-449d-8d10-884af8f13e9c.html

=====================
Elezioni Usa 2016, Washington minaccia i diplomatici russi

© AFP 2016/ Mario TAMA Mondo 10:25 22.10.2016(aggiornato 10:28 22.10.2016) URL abbreviato 181250024 Le autorità statunitensi hanno avvertito i diplomatici russi che avvieranno un’azione legale contro di loro, se si presenteranno ai seggi elettorali durante le elezioni presidenziali. Lo ha reso noto l’ufficio stampa dell’ambasciata russa a Washington. Bandiera del dipartimento di Stato americano © AFP 2016/ BRENDAN SMIALOWSKI Elezioni USA, la Russia non sarà tra gli osservatori «Purtroppo, abbiamo ricevuto più che altro risposte negative, fino alla minaccia che il nostro interesse e la nostra presenza ai seggi elettorali potranno essere considerati reati penali», recita il comunicato pubblicato sul sito internet dell'ambasciata. L'ambasciata russa ha evidenziato che la partecipazione alle elezioni in qualità di osservatore è una «normale funzione delle ambasciate». «Siamo delusi dal modo in cui ha reagito l'amministrazione, e tanto più dall'ostilità con cui è stata accolta la nostra volontà di svolgere il nostro normale lavoro diplomatico come pianificato, in ossequio alle autorità del paese ospitante», si sottolinea nel comunicato.
https://it.sputniknews.com/mondo/201610223528173-usa-minacce-elezioni/

Siria, l’invio della flotta russa è un importante messaggio simbolico
  22.10.2016) con la spedizione di una flottiglia guidata dalla portaerei Admiral Kuznetsov nelle acque costiere della Siria, Mosca ha lanciato un forte segnale a tutto il mondo. Lo ha dichiarato il corrispondente della CNN Matthew Chance. Il giornalista ha attirato l'attenzione sulle impressionanti capacità della portaerei russa che può trasportare fino a cinquanta aerei da combattimento, compresi elicotteri d'attacco e bombardieri. L'Admiral Kuznetsov si sta dirigendo nella parte orientale del Mar Mediterraneo, nelle acque al largo della costa siriana. Se necessario, prederà parte agli attacchi aerei in territorio siriano. Secondo Chance, questa situazione è fonte di preoccupazione per molti osservatori occidentali che la interpretano come segnale di un aumento significativo dell'intensità dell'azione russa in Siria. L'invio di questa flottiglia è «un importante messaggio simbolico» da parte di Mosca, sostiene Chance, che la dice lunga sulle potenzialità belliche della Russia e la possibilità di garantire la sua presenza militare in questa regione remota.
https://it.sputniknews.com/mondo/201610223529130-siria-portaerei-messaggio/

Sanzioni, Ryabkov: gli Usa vogliono distruggere completamente le relazioni con la Russia
 22.10.2016 L'attuale amministrazione americana, minacciando di introdurre nuove sanzioni, probabilmente ha in mente di di distruggere completamente le relazioni bilaterali con la Russia. Lo ha dichiarato a RIA Novosti il vice ministro degli Esteri russo Sergej Ryabkov. «Si ha l'impressione che non ci sia altra questione, ad eccezione di quella che si è prefissata l'amministrazione americana, ovvero di distruggere completamente le relazioni con la Russia», ha detto Ryabkov, commentando le dichiarazioni dalla Casa bianca sulla possibilità di nuove sanzioni contro la Russia. Президент РФ Владимир Путин перед началом церемонии возложения цветов к памятнику Кузьме Минину и Дмитрию Пожарскому на Красной площади © Sputnik. Sergey Guneev Russia, Usa e Paesi partner continuano discussione su sanzioni per crisi Siria Secondo Ryabkov, le ultime dichiarazioni degli americani «non sono una novità» per Mosca. «Sono pronto a scommettere che ogni giorno e in futuro continueranno a parlare delle sanzioni. È diventato un rito quotidiano», ha aggiunto.
https://it.sputniknews.com/mondo/201610223528376-sanzioni-usa-russia/

Ucraina, Savchenko: Poroshenko ceda il posto a Yanukovich  22.10.2016)  Il parlamentare ucraino Nadezhda Savchenko ha suggerito all'attuale presidente Petro Poroshenko di cedere il suo posto al suo predecessore Viktor Yanukovich. La Savchenko ne ha parlato ieri nel corso di un programma televisivo. Il deputato ha palesato insoddisfazione per l'esito del vertice «formato Normandia» di Berlino e ha fortemente criticato la diplomazia ucraina. Nadezhda Savchenko ha detto che «dopo questi colloqui Poroshenko dovrebbe solo chiedere scusa a Victor Fedorovich [Yanukovich]» e poi invitarlo in Ucraina, in modo che possa riprendersi la guida del paese.
https://it.sputniknews.com/mondo/201610223528457-savchenko-yanukovich-poroshenko/

=====

shariah ha detto che questo è Islam, dopotutto in questi 1400 anni è sempre stato così! O, NOI UCCIDIaMO LA LEGA ARABA O LA LEGA ARABA UCCIDERÀ NOI! “Le bambine cristiane sono delle cose. Abusare di loro è un diritto”. La terribile realtà quotidiana delle bimbe cristiane schiavizzate sessualmente da fanatici musulmani in genere – e non solo dell'ISIS.
Iraq e i massacri di Maometto, shariah ha fatto centinaia di scudi umani. Il Daesh, stretto nella tenaglia a Mosul, prova a rompere l’assedio, dirottando il conflitto a Kirkuk, a 150 chilometri da Mosul. Una serie di edifici governativi, tre hotel, una moschea, un carcere, una stazione elettrica. Il Daesh, stretto nella tenaglia a Mosul, prova a rompere l’assedio, dirottando il conflitto a Kirkuk, a 150 chilometri da Mosul.
Un altro fronte dunque, “acceso” non a caso in quello che è il cuore petrolifero iracheno, dal 2014 controllato dai peshmerga curdi. Un’operazione “disperata” di un Califfato ormai votato alla sconfitta a Mosul, tanto da far uso «di scudi umani», come denunciato dall’Onu? O un cambio di strategia che mira di fatto a “disseminare” il conflitto, ad aprire fronti “simultanei”? Sta di fatto che la prova di forza a Kirkuk è stata impressionata: sono entrate in azione quelle che la stessa macchina propagandistica del Daesh ha definito «cellule dormienti», commando di kamikaze e decine di miliziani «armati fino ai denti».
L’arcivescovo caldeo di Kirkuk e Sulaimanyah, monsignor Yousif Thomas Mirkis non ha dubbi: «Non è finita, il Daesh è un cancro, se ne prende coscienza sempre troppo tardi». «Quello che ci aspetta è un attacco dopo l’altro: il più recente sarà peggiore del precedente. Come quello che ci aspetterà dopo la liberazione di Mosul».
«Si risparmi – è stato l’accorato appello del pastore – il sangue degli innocenti e dei civili». L’assalto, condotto contemporaneamente a un altro contro una centrale elettrica a Dibis, poco più a nord e ancora più vicino a Mosul, ha provocato la morte di 39 persone, tra questi 17 jihadisti, e dei tecnici iraniani della centrale attaccata. Tra le vittime anche un giornalista televisivo iracheno, ucciso da un cecchino. Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Bahram Ghasemi ha reagito all’uccisione di cittadini iraniani: questi attacchi sono «l’ultimo respiro dei terroristi in Iraq».
Le strade della città sono state “invase” da decine di miliziani armati di fucili e granate, alcuni con abiti «con abiti di tipo afghano». Un attacco coordinato, cominciato in piena notte. Almeno cinque kamikaze hanno puntato agli edifici del governo, tra cui il quartier generale della polizia. Civili armati si sono uniti alle forze di sicurezza, che hanno ricevuto rinforzi anche dalle truppe curde. Il Daesh, attraverso la sua agenzia Amaq, si è affrettato a rivendicare l’azione: «Le forze del Daesh hanno attaccato Kirkuk da più fronti e controllano metà della città». Ben diverso è il quadro descritto dalle autorità di Kirkuk.
«Forze di sicurezza, peshmerga e dell’antiterrorismo hanno ristabilito il completo controllo della situazione», ha assicurato il governatore, Najmeddin Karim. Secondo fonti locali, dopo l’attacco, sono state chiuse tutte le moschee e annullati i sermoni previsti per la giornata santa del venerdì. «Quando ci sono state le preghiere del mattino, ho visto diversi miliziani di Daesh, entrare nella moschea di al-Mohammadi », ha raccontato un insegnante che vive nel quartiere di Tesaeen.
Altre esplosioni sono state registrate davanti a tre hotel, mentre un altro commando sarebbe penetrato all’interno di un carcere. Quindici donne sarebbero state uccise da un raid aereo che ha colpito un luogo di culto sciita.
«Una cinquantina» , invece, i jihadisti rimasti uccisi nei combattimenti. A Mosul la battaglia continua. Con il supporto della forze Usa, , le forze governative irachene hanno “liberato” otto villaggi a sud, mentre le forze curde avanzano da nord.
Secondo l’Onu, i miliziani avrebbero spinto circa 550 famiglie di villaggi a raggiungere la città irachena, per usarli come scudi umani.
L’Alto Commissario Onu per i diritti umani, Zeid Raad al-Hussein, ha fatto sapere che il suo ufficio ha ricevuto rapporti che raccontano come i civili siano stati tenuti appositamente vicino alle postazioni dei combattenti a Mosul, forse come scudi umani di fronte all’avanzata delle forze irachene. «C’è un grave pericolo che i jihadisti non solo utilizzino queste persone come scudi umani, ma che poi le uccidano piuttosto che lasciarle in libertà», ha detto Zeid. Sono 1,5 milioni i residenti “intrappolati” nella città, 5.640 le persone fuggite.  Rapporti recenti parlano di “una bambina di 8 anni che è stata comprata, venduta e stuprata da otto militanti diversi in 10 mesi”, di una “schiava sessuale che si è data fuoco per evitare di essere stuprata” e di una coppia che dopo che le figlie erano stati rapite dallo Stato Islamico ha aperto la porta e ha trovato in un sacco di plastica parti del loro corpo e un video che mostrava come venivano torturate e stuprate insieme ad altre donne cristiane e alawite massacrate dagli jihadisti che avevano invaso il loro villaggio. Questo tipo di crimine abominevole non si limita a gruppi come lo Stato Islamico e Boko Haram – quest’ultima è un’organizzazione radicata in Nigeria che si definisce anch’essa in termini esclusivamente islamici ed è nota perché sequestra, schiavizza, stupra e uccide bambine cristiane.
Pakistan
Ogni anno circa 700 bambine cristiane e 300 induiste vengono rapite, schiavizzate e stuprate in Pakistan. Sono numeri estremamente elevati se si considera che cristiani e induisti rappresentano ciascuno solo l’1% della popolazione del Paese, a maggioranza musulmana.
Appena quattro giorni dopo la denuncia della sofferenza delle donne cristiane da parte di Open Doors, due uomini musulmani in Pakistan hanno invaso la casa di una donna cristiana il cui marito serviva l’Esercito. L’hanno legata e stuprata, minacciando al contempo di uccidere la figlia di 2 anni. La donna, di 30 anni, ha raccontato: “Mi hanno trattata come se fossi un animale, dicendo che ero una cristiana inutile… Hanno detto che tutte le donne cristiane sono prostitute e che sarebbero tornati e avrebbero ripetuto tutto se avessi raccontato a qualcuno cos’era successo”.
Visto che è donna e ritenuta “infedele” perché non è musulmana, la Polizia (e la legge) non hanno fatto nulla per lei. Nella stessa settimana, altre cinque bambine cristiane sono state sequestrate, costrette a convertirsi all’islam e a sposare i loro sequestratori.
Sono ormai innumerevoli i casi di stupro e assassinio di bambine cristiane – e a volte di bambini cristiani – in Pakistan. In un caso, un musulmano che ha violentato una bambina cristiana di 9 anni si vantava di aver “fatto la stessa cosa con altre bambine cristiane”, secondo la deposizione di abitanti del luogo. “Questo tipo di situazione si verifica spesso. Le bambine cristiane sono considerate beni da poter usare a piacere. Abusarne è un diritto. Nella mentalità della comunità (musulmana) non è neanche un crimine. I musulmani le considerano bottino di guerra”.
Egitto
Una situazione simile si verifica in Egitto. Nel luglio 2012, il parlamentare americano Chris Smith ha testimoniato l‘“escalation di sequestri, conversioni e matrimoni forzati di donne e bambine cristiane copte. Vengono terrorizzate ed emarginate”.
Il defunto patriarca copto Shenouda III, leader di questa comunità cristiana in Egitto, sottolineava questa tendenza già nel 1976: “C’è la pratica di convertire bambine copte perché abbraccino l’islam e si sposino con dei musulmani sotto minaccia terroristica”.
Solo tra il 2008 e il 2013, in Egitto sono stati documentati circa 600 casi di sequestro, stupro e conversione forzata di donne cristiane. Da allora la situazione non ha fatto che peggiorare, come riassume il titolo di un rapporto del 2012: “Aumento drammatico del numero di sequestri e conversoni forzate di donne cristiane copte in Egitto”.
Mentre le giovani vengono stuprate, le più anziane subiscono umiliazioni di altri tipi, ma anche in contesti sessuali. Il 20 maggio una donna di 70 anni si è vista strappare i vestiti di dosso ed è rimasta completamente nuda. Una folla musulmana inferocita le sputava addosso e ha sfilato con lei per le vie di Minya tra espressioni di scherno, fischi e grida “Allahu Akbar” (“Dio è Grande”).
Uganda
Due giorni prima della pubblicazione del resoconto di Open Doors, in Uganda dei musulmani hanno picchiato e stuprato una ragazza cristiana di 22 anni perché aveva accusato il direttore di una moschea di aver ucciso suo padre in una discussione religiosa. Il mese precedente, la figlia 13enne di una donna che aveva abbandonato l’islam per convertirsi al cristianesimo è stata stuprata da musulmani locali, che le hanno detto: “Questo è il secondo avviso a tua madre per aver disonorato la fede dei musulmani”.
Europa
Anche in Europa, un numero crescente di assalti sessuali e stupri viene commesso con la stessa “logica” adottata dallo Stato Islamico o dai fanatici pakistani. Con le parole di un migrante musulmano che ha perseguitato, maledetto e palpato una donna in Germania, “le donne tedesche sono lì per il sesso”.

Altri casi
Indonesia: in quello che è stato descritto come “l’uso senza precedenti della legge islamica (sharia) contro un non musulmano”, una donna cristiana di 60 anni è stata frustata pubblicamente trenta volte per aver venduto bevande alcoliche.
Stato Islamico: una donna cristiana è stata giustiziata dai militanti islamici per essersi rifiutata di rinnegare la sua fede in Cristo. L’ISIS ha perseguitato anche un gruppo di suore domenicane, esigendo che si convertissero all’islam o pagassero il tributo richiesto agli “infedeli” sulla base del Corano. “Le suore anziane sono fuggite e hanno iniziato a soffrire di attacchi cardiaci e insufficienze cardiache a causa della pressione dell’esodo in massa. Negli ultimi 18 mesi 23 sono morte; ci sono state settimane anche con tre decessi. Sono morte di dolore”, ha sottolineato suor Huda.
Uganda: un uomo musulmano ha strangolato la moglie perché aveva lasciato l’islam e si era convertita al cristianesimo. Per lo stesso motivo, un altro musulmano ha picchiato e ha minacciato di uccidere la moglie mentre gridava “Allahu Akbar”.
Un’importante osservazione finale: rispetto agli uomini non musulmani, le donne non musulmane sono considerate maggiormente un bersaglio per fini sessuali, ma questo non significa che gli uomini non musulmani vengano bersagliati di meno per quanto riguarda la persecuzione non legata al sesso. È il caso, ad esempio, delle persecuzioni, detenzioni, torture e crudeli esecuzioni dei cosiddetti “blasfemi” e “apostati”.

A partire dal testo di Raymond Ibrahim sul sito del Gatestone Institute.

LEGGI ANCHE: Le schiave sessuali dell’ISIS: quello che i giornali non vi raccontano http://it.aleteia.org/2016/10/21/bambine-cristiane-violentare-abusare-perseguitare-stato-islamico/3/


========================
Mosul, strage infinita della NATO OCI ONU: 284 civili uccisi. Iraq Siria e i massacri di Bush Rothschild e Maometto, shariah ha fatto centinaia di scudi umani: e centinaia di fosse comuni.
​A soli sei giorni dal suo avvio si è già enormemente complicata l'offensiva, che pure era sembrata arrembante, per strappare Mosul allo Stato Islamico: forze regolari irachene e peshmerga...


Open Doors è un’organizzazione per i diritti umani che difende i cristiani perseguitati. Emily Fuentes, direttrice delle comunicazioni dell’ente, afferma che “purtroppo un numero sempre maggiore di donne è obiettivo di gruppi terroristi (musulmani). Si sa di innumerevoli casi internazionali di donne sequestrate, stuprate e costrette da gruppi estremisti radicali a convertirsi dal cristianesimo all’islam. Molte di loro vengono vendute al mercato. Questa crudeltà non si verifica solo in Medio Oriente, ma anche in Africa e in molti altri luoghi. In molti Paesi le donne sono soggette a persecuzione perché vengono considerate cittadine di seconda classe per il fatto di essere donne. Essendo una minoranza a livello sia di genere che di religione, le donne cristiane subiscono una doppia persecuzione. Non disponiamo di numeri precisi, ma sappiamo che le donne perseguitate sono milioni. Nei Paesi a dominio musulmano, le donne cristiane vengono sistematicamente private della libertà di vivere e delle necessità umane fondamentali”.

Il tormento delle donne non musulmane nelle grinfie dello Stato Islamico è ben noto. Dalla conquista di Mosul (Iraq) nel giugno 2014, il numero di bambine non musulmane, soprattutto yazidi e cristiane, prese in ostaggio e assassinate perché si rifiutavano di fungere da schiave sessuali può arrivare a 250. Di recente, 19 bambine yazidi sono state poste in gabbie di ferro e bruciate vive davanti a una folla di centinaia di persone perché si rifiutavano di avere rapporti sessuali con i fanatici.

Secondo un rapporto pubblicato il giorno dopo che Open Doors aveva sottolineato la situazione delle donne non musulmane, “le donne religiose appartenenti alle minoranze controllate dallo Stato Islamico sono spesso vendute da un jihadista all’altro. Quando i militanti si stancano di stuprare e abusare di una determinata bambina, la vendono a uno dei loro gruppi affiliati perché anch’essi possano stuprarla e abusarne a loro piacimento”.

Una bambina yazidi ha spiegato che è stata “comprata e venduta da otto jihadisti diversi. Siamo state messe in mostra (in mercati di schiave sessuali). Gli uomini arrivavano e ci guardavano come se fossimo una merce. Era come uno showroom di automobili. Le donne venivano comprate per appena 20 dollari, scambiate con oggetti come telefoni cellulari o offerte in regalo”.

La bambina in questione è stata stuprata almeno tre volte al giorno per più di 16 mesi da innumerevoli combattenti dello Stato Islamico. È stata costretta ad assumere anticoncezionali e droghe per indurre l’aborto. Ha tentato ripetutamente il suicidio per sfuggire agli abusi. La sua storia non è un’eccezione, ma la regola. La stessa tragedia è stata riferita da molte altre bambine non musulmane che sono riuscite a fuggire.

==============
Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR
Lettera 250 rabbine, Trump ci offende ] l'ultima volta che le donne hanno fatto un buon servizio di Culto? quello è stato quando c'erano le ierodule puttane dei Cananei www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/10/22/lettera-250-rabbine-trump-ci-offende_123ab474-f50f-4026-ada5-851d6f4ed5ad.html
========

questi sono i terroristi islamici di OBAMA e Hollande e loro hanno il diritto di uccidere chiunque! Mosca, a Aleppo civili tenuti in ostaggio. Ministero Esteri, impedita consegna aiuti ed evacuazione malati
MOSCA, 22 OTT - I miliziani di Aleppo "impediscono la consegna di aiuti" e "l'evacuazione della popolazione civile", inclusi "i bambini e i malati". Così la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova citata dalla Tass. Che sottolinea: "i terroristi di varie unità continuano a tenere in ostaggio i civili.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/10/22/moscaa-aleppo-civili-tenuti-in-ostaggio_01327ca3-4edf-415d-a13b-d840fe77a63b.html


Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR. Lettera 250 rabbine, Trump ci offende ] questo dei ministri di Culto, donne? è alto tradimento contro il monoteismo! Infatti la struttura della Famiglia patriarcale non può essere messa in discussione nella Bibbia! .. poi, potete fare i GENDER e Anticristo.. ma, non funzionerà mai! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/10/22/lettera-250-rabbine-trump-ci-offende_123ab474-f50f-4026-ada5-851d6f4ed5ad.html

==============
tutti i delitti sharia di Hillary Clinton e di Mogherini ] [ shariah ha detto che questo è Islam, dopotutto in questi 1400 anni è sempre stato così! O, NOI UCCIDIaMO LA LEGA ARABA O LA LEGA ARABA UCCIDERÀ NOI! “Le bambine cristiane sono delle cose. Abusare di loro è un diritto”. La terribile realtà quotidiana delle bimbe cristiane schiavizzate sessualmente da fanatici musulmani in genere – e non solo dell'ISIS. Le schiave sessuali dell’ISIS: quello che i giornali non vi raccontano
Donne cristiane e yazidi continuano ad essere usate come cose da mostri fanatici. Le schiave sessuali dell’ISIS: quello che i giornali non vi raccontano. "Sono stata stuprata TRENTA VOLTE e non è ancora neanche mezzogiorno. Non sono in condizioni di andare al bagno. PER FAVORE, BOMBARDATECI".
Sono queste le parole sconvolgenti riferite da una giovane yazidi durante una conversazione via cellulare con degli attivisti di Compassion4Kurdistan. In base a un articolo di Nina Shea sul The American Interest, quella ragazza non è l'unica. Ragazze e donne continuano ad essere vendute per riempire le casse dell'abominio che si è autoproclamato “Stato Islamico”, e per attirare giovani uomini alla barbarie del jihad in Iraq e in Siria.
Mentre il mondo ricorda questa settimana il primo anniversario dell'espulsione di migliaia di cristiani dal nord dell'Iraq, la direttrice senior del Dipartimento dell'Istituto Hudson per la Libertà Religiosa, Nina Shea, afferma che la schiavitù sessuale di donne cristiane e yazidi nelle mani dei militanti dello Stato Islamico resta ampiamente ignorata. Il direttore del Wilson Center Middle East, Haleh Esfandiari, osserva che “i Governi arabi e musulmani, pur condannando ad alta voce lo Stato Islamico come organizzazione terroristica, tacciono sul trattamento riservato alle donne”. Anche la reazione della Casa Bianca è di un silenzio assordante. Il resoconto 2015 del Dipartimento di Stato nordamericano sul traffico sessuale, diffuso il 27 luglio, dedica due paragrafi su 380 pagine all'istituzionalizzazione della schiavitù sessuale da parte dello Stato Islamico lo scorso anno.
“Ad agosto dell'anno scorso, poco dopo che lo SI aveva istituito il suo 'califfato', hanno iniziato a catturare donne e ragazze non sunnite e a darle come premio o a venderle come schiave sessuali. Nella grande maggioranza erano yazidi, ma in base ai resoconti dell'ONU c'erano anche cristiane”, scrive la Shea, tra i cui racconti angoscianti ci sono quelli di bambine di 9 anni violentate dai loro “padroni”. Frank Wolf, ex deputato nordamericano che a gennaio ha intervistato dei rifugiati in Kurdistan, ha ascoltato il racconto di Du'a, un'adolescente yazidi tenuta prigioniera a Mosul con altre 700 ragazzine della stessa etnia. Gli ostaggi erano separati in base al colore degli occhi e i membri dello SI le sceglievano per sé come prodotti. Il “resto” era separato tra “belle” e “brutte”. Le più belle erano date ai membri di spicco dello SI.
In questo mese, il SITE Intelligence Group, che monitora le attività on-line degli estremisti, ha scoperto su Twitter un opuscolo dello SI che annunciava che le ragazzine catturate in battaglia sarebbero state i tre primi premi di un concorso di recitazione del Corano realizzato in due moschee siriane durante il Ramadan. La copertura dello scandalo si è limitata a messaggi via Internet. Il fenomeno è così innegabile che “giuristi islamici” hanno dovuto fare dei pronunciamenti teologici al riguardo: il Dipartimento della Fatwa dello Stato Islamico “ha chiarito” che “le femmine dei Popoli del Libro”, incluse le cristiane, possono essere schiavizzate a fini sessuali, ma le “musulmane apostate” no. Non si conosce il numero delle schiave sessuali. A marzo, 135 donne e bambini erano tra i sequestrati di 35 villaggi cristiani della regione del fiume Khabour, in Siria. Lo SI ha chiesto 23 milioni di dollari per il riscatto, che ovviamente le famiglie non erano in condizioni di pagare. “Ora appartengono a noi”, hanno scritto i fanatici. Le meno giovani sono state liberate, le più giovani no. Anche se non ci sono conferme, la cosa più probabile è che siano state ridotte in schiavitù.
Questa pratica, scrive la Shea, “dev'essere vigorosamente condannata come parte di un genocidio religioso tanto quanto le orribili decapitazioni”. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/10/22/lettera-250-rabbine-trump-ci-offende_123ab474-f50f-4026-ada5-851d6f4ed5ad.html

============

Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR
colui che in nome dell'ISLAM ha ammazzato tutti i cristiani di Siria e IRAQ ha detto: "Obama, mi mancherà Air Force One" http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/10/22/obama-mi-manchera-air-force-one_3c76d3cf-bd21-4e76-bac9-bd9ac1a555fa.html

 Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR
#ANSA il Massone, lui dice "persone", ed invece sono morti su ordine di: Salman e di Erdogan, perché questa è una pulizia etnica dei sunniti contro tutti gli altri! e poi, Rothschild farisei 666 FMI SPA FED BCE NWO anglo-americani, loro sono i satanisti massoni del Gufo, poi, a loro nella NATO del califfato saudita e della usura signoraggio bancario, a loro va bene così! 22 OTT - L'Isis ha giustiziato 284 persone tra uomini e bambini nelle giornate di giovedì e venerdì mentre le forze di coalizione avanzavano verso Mosul: lo ha riferito un fonte dell'intelligence irachena alla Cnn.

Ilario Fantuzzi ·
Università degli Studi di Padova
Holland li deferirà come "crimini contro l'umanità"?
E le armi USA finite all'ISIS si configurano come "appoggio esterno" all'ISIS? In Italia ci sono condanne in caso di "appoggio esterno" alla mafia.
Credo che il processo a Putin per "crimini contro l'umanità" sarebbe proprio da fare: scopriremmo molte cose interessanti. (Tipo le foto delle cisterne di petrolio dell'ISIS verso la Turchia)!

Massimo Cassetta ·
Lavora presso Libero professionista
Per crimini di guerra bisognerebbe accusare Obama,Hollande,la Merkel,la Clinton, finanziatori, difensori e aiutanti di questa organizzazione criminale che fli usa hanno fortemente voluto e i cialtroni dei giornalisti Italiani accusano la Russia per quello che stanno facendo a Aleppo,sconfiggere l'isis e gli istruttori americani e europei che si trovano con loro.

Alessandro Sbarbada ·
Liceo Scientifico Belfiore Mn
Non ho mai compreso l'utilizzo del verbo "giustiziare" in queste occasioni. Che ha a che fare una simile strage con la giustizia? Non sarebbe più corretto utilizzare il verbo "uccidere"?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/10/22/a-mosul-isis-giustizia-284-persone_a972ada5-91a5-4df0-9b25-96e152dfbfac.html


http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/10/22/a-mosul-isis-giustizia-284-persone_a972ada5-91a5-4df0-9b25-96e152dfbfac.html